Utente 144XXX
Gentili specialisti,
vorrei porvi il mio problema che attualmente è diventato un vero e proprio inferno:
La sera di giovedi scorso mi accorgo di un piccola pallina dietro la nuca sx non dolente, immediatamente mi metto a cercare nel web quali potevano essere le cause e cosa poteva essere, e subito mi sono terrorizzato e mi sono convinto di avere un linfoma. Ieri mi sono fatto visitare da un dermatologo che ha palpato il linfonodo e mi ha detto che per quanto riguarda lui non ci sono problemi di nessun genere e che il mio problema è più che altro nevrotico e di rivolgermi a specialisti nel campo della psicologia dato che in questi giorni sto stando davvero molto male. Non contento ho anche chiesto se erano necessarie degli approfondimenti, delle analisi, ma lui ha detto che non c'è n'era bisogno e che non è niente di grave. Quello che chiedo è se un medico può palpando un linfonodo rendersi conto se questo presenta delle caratteristiche di malignità oppure no e quindi consigliare eventuali approfondimenti, Inoltre da quando ho letto che uno dei sintomi più ricorrenti nel linfoma è il prurito da domenica avverto di tanto in tanto dei "pizzicori" in varie parti del corpo che però sono assenti la notte. Volevo sapere quale erano le caratteristiche del prurito da linfoma da un esperto dato che le informazioni sul web non sono molto chiare. Ultima domanda che vorrei porre, è possibile che un linfoma si formi in modo così veloce? Purtroppo sto passando davvero un brutto periodo e sono letteralmente "convinto" di essere malato. Come posso comportarmi ? Cosa posso fare per risolvere il mio problema? Grazie davvero a chi mi risponderà.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì è sufficiente una visita per essere tranquillizzato.

Legga e capirà perchè Internet può accrescere l'ansia

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo Dottore
La ringrazio per la sua risposta, le devo confessare che questi giorni sono stati un vero e proprio inferno per me, come ho già scritto mi ero letteralmente convinto di essere malato. In questi giorni mi sono fatto visitare da tre medici e tutti e 3 hanno sminuito la cosa dicendo che potrebbe anche trattarsi di una ghiandola sebacea o un semplice linfonodo, io ho chiesto se potevano essere necessari ulteriori esami ma loro hanno detto che non c'è n'è bisogno dopo aver palpato la zona. Lo so che sono ripetitivo ma per calmarmi in modo forse definitivo avrei bisogno di sapere con certezza se un medico può con la sola palpazione rendersi conto che non ci sia bisogno di ulteriori analisi. Loro mi hanno assicurato di si ma aspetto una sua risposta per sicurezza. Grazie ancora per il grande contributo che date a noi pazienti. Saluti
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Può con la sola palpazione senz'altro.
[#4] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio infinitamente. Le mando un caro saluto.