Utente 258XXX
Buonasera a tutti,

in riferimento a un'altra mia domanda ( http://www.medicitalia.it/consulti/Dermatologia-e-venereologia/292536/Rischio-hiv-sifilide-altre-mst-in-rapporto-con-prostituta ), mi sono sorti dei dubbi derivati da alcune mie recenti letture online.

Riassunto della domanda precedente: chiedevo se avessi rischiato di prendermi malattie quali hiv, sifilide, hbv ecc. tramite rapporto completo ma protetto con prostituta.

Bene, ora i miei dubbi sono i seguenti: come anticipato prima, ho letto che l'hpv potrebbe manifestarsi nell'uomo attraverso condilomi piatti, apparentemente poco visibili. Quindi un individuo potrebbe non sapere di averli; io stesso avrei potuto averli.
Dunque, se avessi avuto dei condilomi quasi "invisibili" sull'apice del mio membro (glande, prepuzio ecc.) non avrei rischiato nulla in quanto protetto dal profilattico (?)

Tuttavia, se avessi avuto uno o qualche condiloma piatto, quindi del tipo succitato sopra, alla base del pene o sulla pelle dei testicoli (zone non coperte dal preservativo), avrei potuto rischiare HIV, sifilide, Hbv ecc.?


Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
no; i condilomi piatti non sono un veicolo per la trasmissione del virus HIV.

Lo è un sifiloma ad esempio, ma non un condiloma, in termini statisticamente significativi e basati sulla medicina dell'evidenza.

cari saluti ancora.
[#2] dopo  
258884

dal 2012
Grazie Dottor Laino, sempre molto gentile e disponibile...

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cari saluti a lei!