Utente 209XXX
Buonasera,
a seguito di bocca e lingua completamente impastate da diverso tempo, il mio medico mi ha consigliato di fare una EGDS con biopsia, questo il referto:

Seconda porzione duodenale nella norma
Erosioni piane non confluenti in sede mediobulbare
Pilorocentrato pervio
Stomaco: a livello antrale erosioni piane e papule prepiloriche.Corpo e fondo gastrico rivestiti da mucosa rosea,soffice,sollevata in pliche di spessore regolare.Biopsie a livello antro corpo (A) e del fondo (B) per stadiazione e ricerca HP.Lago mucoso limpido.Cardias in sede,continente.Esofago:linea Z regolare,in sede.
Conclusioni diagnostiche:Bulbite erosiva Antrite erosiva

Esame istologico:
A) Mucosa gastrica tipo corpo.
Note di flogosi produttiva interstiziale della mucosa antrale.Presente flora batterica riferibile ad HP
B) Mucosa gastrica tipo corpo.
Lievi note di flogosi produttiva superficiale.

Prima dell'esame ho effettuato i seguenti esami del sangue:
Anticorpi anti mucosa gastrica 1:80
Anticorpi anti Endomisio negativo
Transglutaminasi IgA 0.2 U/ml

Su consiglio del gastroenterologo ho iniziato il 02/04/2013 una cura con Gastroloc 40mg 1 pasticca al giorno + Amoxicillina 1gx2x7gg + Claritromicina 500gx2x7gg per HP.

Da quel giorno fino a inizio Giugno, quasi tutti i miei fastidi allo stomaco erano spariti ma continuavo ad avere bocca e lingua completamente impastate che mi impedivano a volte anche di parlare.
Mi sono deciso quindi di effettuare una visita dall'otorino il quale mi ha diagnosticato un forte reflusso eso-faringeo e per questo mi ha aumentato la dose di Gastroloc 40 mg a due volte al di per tre mesi (mi ha detto che con una sola non avrei risolto il problema) e che essendo sottoposto a reflusso cronico avrei dovuto fare mantenimento una settimana al mese per sempre una volta guarito.
In effetti sono passati circa 15 giorni e sto notevolmente meglio (sempre seguendo un alimentazione sana e senza straviziare).
Tutto questo mi rende molto felice, perchè questo reflusso me lo portavo dietro da Gennaio.
In questi giorni però mi sono accorto di una cosa strana, o perlomeno che non mi è mai accaduta.
Mi alzo la mattina e la mia pancia è quasi normale, ma basta un bicchiere d'acqua per gonfiarsi e diventare dura. Se poi mi attacco alla bottiglia e ne bevo un po' di più mi lievita proprio, quindi il mio dubbio è questo: La minor produzione di acido causata dall'assunzione del Gastroloc, può essere causa di uno svuotamento di stomaco con tempi molto lunghi rispetto al normale? Quando bevo sento proprio l'acqua che scorre e sembra che mi ristagni in fondo alla pancia(nonostante vada parecchie volte a urinare), può dipendere da questa mia ipotesi o si tratta di altro?
Mi scuso per questa richiesta così lunga, ma almeno non ho tralasciato nessun responso.
Grazie infinite e saluti
[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No,mi sembra tutto piu' che corretto.
[#2] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2006
Grazie mille dott. Favara per la tempestiva risposta, ma ho un dubbio sulla sua risposta.
"Tutto più che corretto" significa che con la cura che sto facendo è normale che sia così o anche senza cura, quando si beve, la pancia è giusto che si gonfi e si crei un senso di pesantezza?

grazie e saluti