Utente 316XXX
Salve dottori scrivo perchè a seguito dell'episodio che mi è capitato ieri sera non so più cosa pensare. Ho avuto un rapporto di petting con il mio ragazzo ieri cioè al 21 gg di ciclo mestruale. Non c'è stato contatto DIRETTO tra genitali...ma durante questa serie di effusioni lui ha dovuto rispondere al telefono e non so il perchè ma ha toccato il suo membro. Quando è tornato non ha pulito le mani e a distanza di poco tempo dunque ha ripreso ad ''accarezzarmi e toccarmi''. L'eiaculazione è avvenuta dopo...questo è certo....però sono MOLTO ansiosa e scrupolosa perchè un'altra eiaculazione era avvenuta nei boxer e quindi quel liquido pre eiaculatorio poteva contenere tracce di spermatozoii e da qui nel toccare ha provocato una gravidanza! Ditemi cosa devo fare adesso perchè sto delirando....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Non c'è alcun motivo di preoccuparsi per l'accaduto in quanto non si tratta di un contatto diretto tra liquido seminale e parete vaginale. Il liquido seminale si asciuga e perde vitalità quando è esposto all'aria ambiente, resta invece potenzialmente attivo solo in presenza di mucose genitali.
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Dottore grazie per aver risposto....e mi perdoni se approfitto della sua pazienza ma devo chiederle ancora una cosa: se ''qualcosa'' è rimasto sulla mano...venendo poi la mano a contatto con le mucose non resta ''attivo''?!? O i contatti indiretti in genere sono da considerare non pericolosi...? Lo stesso discorso vale per il L.S? E' terribile stare nel dubbio...e spero possa capire il mio stato d'animo. Di nuovo grazie...