Utente 307XXX
Salve, ho 43 anni e ha breve dovrò sottopormi ad un intervento in laparotomia per isterectomia totale e annessiectomia bilaterale (una tuba l'ho già tolta) per endometriosi severa. probabilmente ci sarà bisogno anche una resezione dell'uretere dx.
Attualmente sono in terapia con Triatec 5 mg 1 al dì per ipertensione, Zoloft da 50 mg 1 la mattina (iniziato a giugno 2007) e Pasaden da 1 mg al bisogno (iniziato a gennaio 2002).
Non è la prima volta che mi sottopongo ad un intervento pur prendendo questi farmaci e quando faccio presente questa cosa all'anestesista, tutti non sembrano darci molto peso.
La mia domanda è questa: dopo l'intervento, che durerà qualche ora, verrò portata in terapia intensiva per almeno 24 ore; mi chiedevo ma questi farmaci..interferiscono molto con l'anestesia? Dopo 'intervento io so' che devo prenderli perchè rischio effetti da sospensione drastica, poco simpatici. E' vero? Cosa devo fare? devo porre questa domanda anche nella sezione dedicata alla psichiatria? Forse è meglio sospendere almeno lo Zoloft piano piano prima dell'intervento?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Non vi sono interazioni particolari per nessuno dei farmaci citati, nè è necessario interromperli per tempo. Sospenda i farmaci il giorno prima e li riprenda appena la fanno alimentare.