Utente 503XXX
buongiorno,ho 27 anni e ho avuto 4 aborti senza aver trovato spiegazioni spero possiate aiutarmi voi,cercherò di darvi più informazioni possibili.
1°aborto(nn cercato):ultima mestruazione 9/6/2001,lo perdo ad agosto all'ottava sett. con un'emorragia e in seguito mi fanno il raschiamento.
2°aborto:ultima mestr. 18/11/2006 già dalle prime eco ho sempre l'utero contratto,dalle analisi nn risulta niente,bi test ok.Ho assunto progesterone sino alla 12a sett. e rilaten.Alla 18a settimana senza dolori si apre l'utero e ne fuoriesce il sacco rompendosi.Vengo ricoverata ma logicamente essendosi rotto da sotto nn si poteva fare niente aspettavano che il battito si fermasse ma ciò nn accade.Alla 19a sett. ho dovuto fare un "piccolo" parto in quanto il feto era sceso troppo (c'era ancora battito).Da qui ho seguito l'iter per la poliabortività,isteroscopia,vari test immunologici,test endocrinologici,mappa cromosomica,insomma tutto quello che c'e da fare,è risultato solo l'ureaplasma che puo aver causato le contrazioni e in seguito l'apertura del collo.Curato l'ureaplasma ho intrapreso un'altra gravidanza.
3° aborto:ult.mestr. 6/9/2007 tutto ok fino alla nona sett. dove in seguito a una eco vediamo che nn c'e più il battito,effettuato il raschiamento.Da qui sento almeno 5 medici che mi dicono che nn ho niente è che sono semplicementa sfortunata!?
4° aborto:ult.mestr. 13/3/2008 assumo da subito deltacortene 5mg,progeffik e buscopan x alcuni doloretti.Il 9 aprile ho le beta a 57,dopo di che inizio ad avere perdite marroni che poi terminano.Il 15 aprile beta a 102;il 18 aprile beta a 125.Da qui il dott dice che nn va assolutamente bene perchè sono troppo basse termino il deltacortene e il progesterone il 20 aprile.Il 21 ripeto le beta e in fatti sono scese a 86 e mano mano sempre di piu fino a quando mi ritorna il "ciclo" (senza raschiamento).
Non so più cosa fare e pensare,nn so a chi rivolgermi vorrei sapere voi cosa ne pensate.Vi ringrazio anticipatamente cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Ha provato a fare una isterosalpingografia?
L'isteroscopia a volte non riesce a valutare il volume cavitario che potrebbe essere piccolo od irregolare.....E' solo un ipotesi
[#2] dopo  
Utente 503XXX

Iscritto dal 2007
non ho provato a fare l'isterosalpingografia,non so in che consiste,tenendo conto di questa ipotesi puo dare una risposta a tutti i vari tipi di aborto che ho avuto?Scusi se mi permetto e la mia ignoranza,ma se il volume cavitario dovesse essere piccolo il problema si dovrebbe verificare piu avanti nella gravidanza giusto?grazie per la disponibilita.
[#3] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
L'isterosanlpingrofia è un esame radiologico che visualizza con mezzo di contrasto la cavita uterina e le tube permettendo di valutare alterazioni cavitarie e pervietà tubarica
Oggi l'esame è stato superato dall' isteroscopia, per quanto riguarda la valutazione della cavità uterina, e ha ancora qualche indicazione nella valutazione della pervietà tubarica.
Può però rilevare alcune piccole irregolarità uterine che possono sfuggire ad un esame "dinamico" quale è l'istreroscopia.

E' vero che gli aborti da lei riferiti hanno diversa cronologia e storia, sono precoci e pertanto di diffice attribuzione ad una causa anatomica, però non è sempre detto, per questo ho suggerito isterosalpingografia .

No. Al momento non so dare una risposta alle cause che hanno determitato gli aborti, nè formulare ipotesi convincenti
Può prendere in considerazione l'idea di fare una mappatura genetica...non si aspetti però una risposta conclusiva
[#4] dopo  
Utente 503XXX

Iscritto dal 2007
la mappatura genetica sarebbe la mappa cromosomica?perchè quella già l'ho fatta ed è tutto ok.Ma lei crede che possano essere stati casi di pura sfortuna o crede che un problema ci sia cpmunque anche se non si trova?grazie tante.
[#5] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Nel suo caso parlerei di aborto ricorrente.
Purtroppo nel 50% dei casi la causa di questi aborti rimane ignota.
Comunque l'isterosalpingografia rimane un esame suggerito in vari protocolli diagnostici per questo tipo di patologia
[#6] dopo  
Utente 503XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio tanto per il suo tempo.