Utente 412XXX
Salve, dopo che mia moglie ha avuto 2 as la nostra struttura che ci sta seguendo ci ha consigliato di eseguire ad entrambi il cariotipo. Quello di mia moglie è nella norma, mentre il mio recita i seguenti valori:
"cariotipo maschile caratterizzato dalla presenza di due linee cellulari, di cui una normale presente nel 94% delle cellule analizzate ed una caratterizzata dall'assenza di un cromosoma Y, presente nel 6% delle cellulle analizzate"
Successivamente è stato eseguito "amplificazione della regione AZF (AZFa, AZFb e AZFc) del braccio lungo del cromosoma Y (multiplex-azoospermia Kit-FL) che esclude delezioni negli intervalli considerati.
C'è da preoccuparsi? in ogni caso è una cosa che si può risolvere? grazie in anticipo

[#1]  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Caro utente,

dai risultati dell'analisi sembra possibile che questa situazione abbia contribuito agli aborti spontanei nella sua compagna. Le suggerisco di effettuare una consulenza genetica, per valutare bene la vostra situazione alla luce dei risultati dell'analisi e per considerare l'opportunità di eseguire accertamenti mirati durante le prossime gravidanze.

Cordialmente,
Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Ma eventualmente la mia compagna dovrebbe rimanere incinta che pericoli ci sarebbero per il futuro nascituro? di me non mi importa nulla, sono preoccupato per un futuro

[#3]  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
I rischi connessi ad eventuali patologie (e la possibilità che si verifichino) nei vostri futuri figli saranno oggetto di consulenza genetica. A priori non è possibile definirli in quanto vanno considerati non soltanto gli esiti delle analisi da voi effettuate, ma anche l'età della sua compagna, gli esiti di accertamenti specialistici quali ecografie, parametri ormonali, ecc.
Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica