Utente 739XXX
Salve,
sono un ragazzo di vent'anni con una gran paura di aver contratto il virus.
È da circa 2 settimane che ho rapporti sessuali con una ragazza, il primo è stato puramente occasionale e perciò non protetto(mi trovavo ad un festival),il secondo protetto ma con la rottura del preservativo(lei aveva avuto il ciclo fino al giorno prima), l'ultimo invece è capitato pochi giorni fa cominciato con l'uso del preservativo ma poi continuato senza (tutti e tre i rapporti mai conclusi).

Ho scoperto in precedenza che la ragazza faceva uso di eroina qualche anno fa.


La mia domanda è se la senzazione di mal'essere che sento (stanchezza,dolori muscolari,feci non del tutto solide e poco appetito) possono essere riconducibili ad un contagio, oppure sono solo sintomi dovuti all'ansia che ho e dallo stile di vita che ho da qualche giorno( orari sballati ecc.)??

Ho parlato con la ragazza e mi assicura di essere pulita(la sua sicurezza potrebbe essere data dal fatto che abbia un figlio?),
la cosa che mi conforta, ma allo stesso tempo mi preoccupa, anche se si è dimostrata disponibilissima ad effettuare un test che avverrà domani in mattinata.

Se la ragazza risultasse siero positiva quante probabilità ho di essere stato contagiato??????
Se così fosse come mi devo comportare?????

Vi prego aiutatemi sto malissimo!!!!!!!!
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente non perda la calma ed attenda il test. Se il test è negativo lei può stare sereno solo ed esclusivamente se la partner non ha avuto esposizioni a rischio negli ultimi 90 giorni. In caso di sieropositività della partner il rischio è molto rilevante anche per il concomitante ciclo mestruale.
[#2] dopo  
Utente 739XXX

Iscritto dal 2008
Salve dottore ,
ho effettuato il test con la mia amica sabato scorso, io sono risultato negativo, lei ancora non si sa (cosa che mi sembra alquanto strana visto che abbiamo effetuato il test lo stesso giorno perciò prima della settimana proissima non si saprà niente).
Nel frattempo pochi giorni fa ho cominciato ad avvertire un leggero arrossamento della gola e stamane un leggero ingrossamento al disotto della mandibola dalla parte destra e quando premo mi provoca un lieve dolore.
Non ho febbre o altri disturbi apparte un leggero indolensimento muscolare riguardante spalle e braccia che avverto soprattutto la mattina appena mi sveglio e va via via scomparendo con il proseguire della giornata.
Cosa potrebbe essere??Cosa mi consiglia di fare in questo caso?
Mi devo preoccupare seriamente oppure no?

Gazie mille per la sua attenzione
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente la diagnosi on line non è obiettivo del forum le consiglio di esporre i sintomi al medico di base. Sappia che se fossero correlati con l'HIV il test veniva positivo o almeno dubbio.