Utente 547XXX
Salve,

sono una ragazza di 27 anni e da circa 5 anni soffro di attacchi di panico e relativa sindrome ansioso-depressiva. Da circa un anno sono in cura con Efexor 75 ma ancora una sensazione di ansia ed angoscia mi prova una sorta di stanchezza cronica che mi impedisce di svolgere attività anche quotidiane. Vi scrivo questa e.mail per chiederle un consulto su una cura omeopatica che mi è stata prescritta in concomitanza al relativo antidepressivo.

Mi è stato prescritto:

Iniezione al mattino (lunedì, mercoledì, venerdì) di Hypericum auro culto, Weleda.

Chamomilla radix D3, Weleda. Iniezione mattutina (martedì, sabato) sottocute al livello dei reni.

assunzione prima dei pasti di 10 gocce di Bryophyllum Argento cultum D3.

Volevo gentilmente chiedere se a vostro parere questa cura può dimostrarsi efficace. Ho chiesto al medico se le iniezioni di Iperico possano provocare interazioni con Efexor e mi è stato detto di no, ma desideravo un'ennesima conferma.

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
per quanto possa essere significativa una valutazione in questi termini l'approccio terapeutico proposto è senz'altro interessante.
Consideri che mai come per ansia ed attacchi di panico le prescrizioni omeopatiche devono essere personalizzate: il collega che ha potuto visitarla avrà effettuato la diagnosi e la prescrizione a suo avviso idonea.
Le confermo la totale assenza di interazioni tra l'Hypericum fiale Weleda ed Efexor.
Valuti i miglioramenti nel tempo e ci tenga aggiornati.
Cordialmente.
[#2] dopo  
Dr. Roberto Pulcri
20% attività
0% attualità
12% socialità
PITIGLIANO (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentilissima Utente,
Confermo i consigli del collega Leone,l'unica cosa che mi permetto di aggiungere è che potrebbe anche essere utile l'Agopuntura che si è dimostrata molto efficace nei casi come il suo.Pertanto se può si faccia seguire da un medico Agopuntore ESPERTO.
La saluto cordialmente
R.Pulcri
www.omoios.it