Utente 279XXX
Buonasera. Mia mamma ha 68 anni, ha osteopenia per cui prende una cp di fosavance 1 volta alla settimana. Ora ha male gamba sx e schiena. Ortopedico ha fatto fare rx e dice che è artrosi compatibile con l’età. Però sulla rx si parla di un aspetto addensato a morfologia ovalare del diametro max di circa 24 mm a livello dell’emisacro dx. Ortopedico dice che non è nulla e per rassicurarci ha fatto fare scintigrafia ossea total body e poi tac. Primo esame conferma artrosi e poi parla di una piccola area ovalare di lieve sfumata iperattività nella regione laterale dx del sacro (area addensante rilevata alla rx). Il referto della tac dice che l’esame confrontato con l’indagine rx fa rilevare: trofismo osseo compatibile con l’età. All’ileo dx e all’ala sacrale dx sono riconoscibili alcune isole di sclerosi ossea. Regolari le articolazione sacroiliache. Note artrosiche della sinfisi pubica. Conservate le rime articolari coxofemorali. Calcificazioni enteropatiche dei grandi trocanteri e delle creste iliache. Ortopedico ha visto la scintigrafia e ha confermato che non c’è tumore. Giovedì 21 abbiamo appuntamento per il referto della tac. Dato che il medico di base è in ferie, vorrei sapere se secondo voi mi devo preoccupare perché leggendo su internet la definizione di sclerosi ossea mi sono spaventata perché parlano anche di tumore. Vi ringrazio fin da ora per la risposta. Saluti
[#1] dopo  
Dr. Salvatore Roccalto
24% attività
8% attualità
12% socialità
ORVIETO (TR)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Buonasera,
la descrizione della sintomatologia accusata da sua madre associata al referto Rx-grafico e scintigrafico, devono far pensare e quindi diagnosticare una potenziale patologia metabolica dell'osso come il M. di Paget, pertanto si rivolga al suo medico che le prescriverà gli esami di laboratorio giusti per la diagnosi, se persisterà il dubbio è mio consigluio sottoporre la Signora a RMN del rachide lombo-sacrale e a eventuale biopsia della lesione attiva alla scintigrafia ossea.
Cordiali saluti