Utente 364XXX
Salve dottori,
sono una donna di 47 anni peso 70 kg e sono alta 1.71 m, sono una sportiva e curo molto l'alimentazione carne rossa una volta la settimana due la bianca poi una pesce e uovo e molta frutta e verdura. Ho un problema che mi affligge da circa 7 anni e cioè le Afte. Queste minuscole lesioni della bocca mi stanno rendendo la vita impossibile.
Ho consultato un dermatologo, un otorinolaringoiatra, il dentista e il mio endocrinologo in quanto io ho metà tiroide perché mi è stato asportato il lobo sinistro 21 anni fa a causa di un nodulo freddo ma tutti mi hanno risposto che è un problema che potrebbe avere molte cause e che non è facile risalire a quella responsabile.
Il mio medico mi ha prescritto delle analisi del sangue (rh 0 negativo) ma neanche da queste si è rilevato alcun problema. Un giorno parlandone con un dottore ormai in pensione mi ha chiesto di notare se le avevo in prossimità del ciclo mestruale infatti ho notato che nei giorni dell'ovulazione e 2 o 3 giorni prima del ciclo è il periodo che ho la massima fuoriuscita delle ulcere. Purtroppo non riesco a trovare un medico specialista in questo campo e quindi vago da una farmacia all'altra acquistando prodotti che mi alleviano momentaneamente il fastidioso dolore che esse danno ma senza risolvere il problema . Aspetto chiunque voglia aiutarmi con suggerimenti o ancora meglio con una soluzione definitiva .
Grazie mille, Adriana
[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Ricapito
24% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile signora,

donna, sulla quarantina, spesso in concomitanza col periodo pre-mestruale:

classico quadro delle afte ricorrenti.

Ci riferirebbe, gentilmente, sulle localizzazioni di queste ulcere?
Sia precisa, per ciò che le fosse possibile, a riguardo di eventuali sedi abituali e ci dica, anche, se tendesse a digrignare o a serrare i denti (bruxismo, diurno e/o notturno)

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore,
Le afte appaiono tutti i mesi in concomitanza con l'ovulazione ed il ciclo:

- nella parte interna del labbro inferiore
- all'interno delle guance
- su tutto il perimetro esterno della lingua

Con l'ultimo episodio, particolarmente violento, all'interno della guancia sinistra ne è apparsa una di quasi 1 cm di diametro.

Infine non ho mai sofferto di bruxismo e non ho mai serrato i denti.

la ringrazio tantissimo
Adriana
[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Ricapito
24% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile signora,

le localizzazioni da lei riferite potrebbero essere messe in relazione con lo sfregamento delle stesse con le superfici di contatto tra i denti superiori e inferiori.

Mi spiego meglio: a parte la sua predisposizione alle afte, si potrebbe ipotizzare che, in certi periodi, lei tendesse a mordicchiarsi alcune zone della mucosa orale (quelle che lei stessa ha riferito) creando delle microlesioni sulle quali i virus responsabili delle afte trovano terreno fertile.

Sarebbe anche utile ispezionare proprio le superfici occlusali di tutti i denti, ovvero le parti delle corone che vanno a contatto durante ogni atto masticatorio o di deglutizione o, peggio, di parafunzione, se ne avesse:
alcune di queste superfici (soprattutto quelle cosiddette "vestibolari", cioè quelle esterne che sfiorano labbra e guance, ma anche interne visto che ha nominato anche il contorno della lingua) potrebbero essere diventate acuminate e, quindi,
tendenzialmente traumatizzanti per i tessuti molli circostanti.

Un attento odontoiatra potrà esserle d'aiuto in tal senso.

La saluto cordialmente scusandomi per il ritardo della risposta.