Utente 243XXX
Buon giorno Sig.ri Medici, dal 2011 risulto positivo al test dell' HBsAg(metodo Archit-Abbot), all'epoca preso dal panico, mi rivolsi ad un valido epatologo qui a Roma, il quale dopo diversi esami di verifica + un'ecografia epato-biliare(negativa) e il vaccino contro l' Epatite A, mi tranquillizzò dicendomi che il virus aveva attraversato il mio corpo ma sz creare danni (inattivo), inoltre mia moglie risultava sempre negativa.
Oggi sono risultato ancora sempre positivo all' HBsAg e mia moglie sempre comunque negativa, per scrupolo ho rifatto i conseguenti esami di verifica con i sottoelencati risultati:
- HBsAg : 3,03 Positivo Debole;
- HBsAg Test di conferma : Reattivo non confermato;
- HBsAb : 43,15 Positivo;
- HBeAg : Negativo;
- HBcAb Ig totali: Negativo;
- HBcIgM : Negativo;
- HBV DNA: Non Rilevato
-ANTICORPI ANTI-HDV Ig totali: Negativo;
-EPATITE DELTA Ag: Negativo.
Alla luce dei suddetti risultati come mi dovrei comportare per gli anni a venire? posso definirmi affetto da una particolare patologia? dovrei fare altri esami specifici qui allo Spallanzani? Dovrei cominciare un nuovo stile di vita in relazione ai miei dati epatologici??? POSSO DORMIRE TRANQUILLO!!???

Grazie per le vs risposte!

Utente 243460
Roma.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
c'è qualche incongruenza nei suoi esami.
Lei appare portatore dell'Antigene HBs al test "standard" ma non comprendo cosa voglia significare "Reattivo non confermato" il risultato del test di conferma ( di cui non è citata la metodica usata).
Presenta altresì, e questo è un dato assai confortante, positività degli anticorpi contro HBsAg, a titolo non elevato ma significativo (tanto che il laboratorio lo da come positivo), ma negatività per gli anticorpi IgG contro HBcAg, che per definizione rimangono positivi per tutta la vita, qualunque sia l'evoluzione dell'infezione, ad indicare l'avvenuto contatto con HBV!
Non capisco perchè nella batteria di esami sia stato omessa la ricerca degli anticorpi anti HBeAg.
In compenso la mancata rilevazione di HBV DNA indica l'assenza di replicazione virale ed è un dato assolutamente tranquillizzante!
Idem la negatività per gli anticorpi anti HDV e per l'antigene HDV!

Presumo che il valore dei suoi indici di citolisi epatica (AST/ALT) sia nella norma ancorchè non riportato.
Allo stato attuale dei dati non si può inserire la sua epatite in una delle definizioni classiche: le basti sapere che l'assenza di replicazione virale non la rende contagioso, indica che il virus è assente nel suo sangue e quindi non si replica negli epatociti danneggiandoli, in definitiva che Ella DEVE dormire tranquillo e fare una vita normale.
Per puro scrupolo tra sei mesi allo Spallanzani rifaccia solo HBsAG e ABs Ab e l'HBV DNA, possibilmente con un referto del test di conferma per HBsAb meno sibillino! :-)
Una ecografia annuale o ogni due anni epato colecistica la consiglierei per sua tranquillità. Il possibile riscontro di una più o meno marcata steatosi epatica dipenderebbe nel suo caso esclusivamente dalle sue abitudini alimentari. Ma forse sa già di averla!
Allo stato, per quanto riguarda i rapporti intimi con la sua partner, l'uso del profilattico mi pare superfluo perchè come le ho detto lei non ha replicazione virale in atto e dunque non è infettivo.
Alla sua domanda a lettere tutte maiuscole le rispondo LEI PUO' ANZI DEVE DORMIRE TRANQUILLO!
Se ha bisogno di ulteriori delucidazioni resto a disposizione.
Saluti cordiali.


[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dottore grazie mille per la sua celere e chiara risposta in merito al referto dello Spallanzani, l'esame in questione mi e stato richiesto dal medico legale riguardo un protocollo per l'adozione nazionale che abbiamo cominciato io e mia moglie, il mio obbiettivo e poter spiegare chiaramente a questo suo collega che non ho alcun virus dell'epatite B, in modo da non essere in alcun modo penalizzati nel nostro lungo cammino per adottare un bimbo.
Per cercare di rendere più chiara la mia situazione le elenco i miei precedenti referti:
9 ottobre 2012:
HBsAg metodo Architech(abbot) 5.61 Positivo; HBsAg ELFA (vidas) Negativo; HBsAb Arch.(a) 45,82 Positivo; HBeAg Arch,(a), HBeAb Arch.(a) e HBcAb Ig totali Arch.(a) tutti e tre negativi e infine HBV DNA quantitativa Real Time(roche) Non rilevato, all'inizio il referto sempre dello Spallanz. diceva"LA POSITIVITA' DEL TEST HBsAG è DA CONDIDERARSI UNA ASPECIFICITA' ESSENDO IL SECONDO TEST ED IL DNA di HBV NEGATIVI."
23 gennaio 2013:
HBsAg metodo Architech(abbot) 5.21 Positivo(possibile aspecifico); HBsAg ELFA (vidas) Negativo; HBc Ab Ig totali Archit.(abbott) Negativo e HCV Ab archit.(a) Negativo, sempre all'inizio il referto diceva "L'INSIEME DEI RISULTATI DEI TEST PER HBsAg DEPONE A FAVORE DI UNA NEGATIVITA'."
Ora le dico chiaramente che tutte queste sigle mi hanno leggermente confuso ed e possibile che il medico legale, che cmq fa il suo lavoro, alla consegna della documentazione medica mia e di mia moglie (che solo per ripeterlo e sempre risultata negativa) non si accontenti della relazione dell'epatologo del San Camillo Forlanini in quanto datata 8.11.201 e quindi forse troppo vecchia per essere utilizzata come giustifica, inoltre leggendo tutti questi referti di cui l'ultimo appunto un po "SIBILLINO" potrebbe non capirci molto. Ora la mia (spero ultima) domanda e la seguente, per far comprendere chiaramente che la mia situazione attuale, seppure un po particolare e/o forse "borderline", è comunque del tutto innocua sia ai fini della nostra richiesta di adozione, che nella vita di tuttti i gg ,,,quali precisi esami medici (sangue, ecografie o altro) dovrei e potrei fornire ulteriormente ??

Grazie per il suo aiuto e mi scuso se forse mi sono dilungato troppo sulla mia situazione, ma in questo contesto per me (lei capirà sicuramente) è molto importante dimostrare di essere completamente sano.

Grazie ancora e cordiali saluti

Utente 243460 - Roma.
[#3] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi ancora Dottore dimenticavo che ASAT(GOT) e ALAT(GPT) con metodo IFCC, sono entrambi nella norma.

grazie sempre.

Utente 243460 - Roma
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Carissimo Signore,
capisco adesso l'ansia che la pervade, stante i mille ostacoli che si incontrano nell'iter dell'adozione di un bambino.

Come le ho scritto ieri, e come mi ha confermato oggi, la positività "anomala" del test di screening per l'HBsAg può essere dovuta a varie cause, interferenze crociate con altri anticorpi presenti nel suo organismo, tanto più che dal resto del quadro si evince che lei ha un test di conferma NEGATIVO! e anticorpi a titolo protettivo contro l'HBV!
Inoltre a corroborare il tutto c'è la prova probante che per ben due volte non sono state rilevate tracce di HBV - DNA nel suo sangue.
Lo Spallanzani a Roma e il Sacco a Milano sono i soli due Ospedali dotati dal Ministero della salute dell'autorizzazione a gestire casi di Febbre di Ebola e di altre Febbri Emorragiche: figuriamoci se non siano capaci di fornire risultati attendibili per una "banale" Epatite B, che per loro è pane quotidiano!! :-)
Lei non solo non è infettante ma considerando la presenza di un titolo di anticorpi anti HBsAg >10 ne è anche immune. Sicuramente è venuto a contatto col virus ma il suo organismo lo ha debellato e ora non potrà più nè contrarlo nè tantomeno diffonderlo!!

In quanto al Medico Legale e all'adozione, condivido i dubbi che il Giudice Minorile possa ritenere il referto della visita Gastroenterologica al S. Camillo - Forlanini, datata. La burocrazia italiana non conosce ostacoli, anzi ne crea.

Io le suggerisco una strategia:
1) Rifaccia pazientemente tutti i test immunoenzimatici (non cito tutte le noiose sigle), la ricerca dell'HBV DNA (che sarà negativa per forza) e per completezza il quadro immunoenzimatico dell'epatite Delta.Tutto presso lo Spallanzani.
2) Fissi una visita presso un dirigente medico infettivologo dello Spallanzani stesso e si faccia certificare che la positività del test di screening è da considerarsi una anomalia priva di significato clinico e infettivologico , che Ella ha un titolo di anticorpi anti HBs Ag protettivo, e che pertanto è immune dall'infezione da HBV e soprattutto è incapace di trasmetterla.
Timbro data e firma completeranno il certificato.
Trattandosi di una struttura PUBBLICA di altissimo livello nessun Giudice potrà porre obiezioni e Lei potrà disporre di una certificazione fresca come un uovo di gallina appena deposto! :-)

Per ulteriori chiarimenti non esiti a contattarmi, anzi mi tenga informato.
La saluto caramente.
[#5] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore, addotterò tale strategia cercando di seguirla alla lettera, abito ad 800 metri dallo Spallanzani e questa è un fortuna, forse più difficile sarà prenotare una visita con il dirigente infettivologo in quanto si fa tramite il CUP regionale e quindi ci sarà un pò da attendere cmq ora so cosa fare ecome comportarmi, l'unico inghippo potrebbe essere con il medico di famiglia su cosa scrivere esattamente sulle ricette rosse, ma immagino che dicendo test immunoenzimatici per l'epatite B, test ricerca HBV DNA e quadro immunoenzimatico epatite Delta, sappia esattamente cosa scrivere, cmq spero che vada tutto come da sua previsione.
Grazie ancora la terrò informata, ci conti veramete,,,,ancora millle grazie!

Utente 243460 - Roma
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Carissimo,
grazie per la fiducia riposta.
I test che deve far richiedere sono i seguenti:
1) HBsAg e test di conferma
2) HBsAg Ab
3) HBc Ab IgM
4) HBc Ab IgG
5) HBe Ag
6) HBe Ab
7) HDV Ag
8) HDV Ab
9) HCV Ab
Questo è il pattern immunoenzimatico a cui ho aggiunto per completezza anche l'epatite C e Delta!

1) Ricerca di HBV DNA.
Questo è l'esame chiave.

In effetti le sigle sono tante :-) e se non si ha confidenza con l'uso si fa un bel Chaos!
Faccia anche aggiungere Emocromo AST - ALT - Gamma GT - Bilirubina totale e frazionata - Fostafasi alcalina - Protidemia totale ed EFP. Per completare il quadro.
Sempre che il Collega acconsenta, il mio è un semplice consiglio online.
Mi tenga aggiornato.
Ottima giornata e stia sereno!
Con simpatia.
[#7] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
perfetto ora devo solo procedere, ho gia chiamato lo spallanzani per fissare la visita infettivologica appena rispondono ,,,se rispondono,,,, altrimenti vado di persona.

grazie infinite le farò sapere appena posso!!!
[#8] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Dottore scusi se non sbaglio tutte queste analisi possono essere fatte anche non a digiuno giusto???

grazie ancora,,,

sempre cordiali saluti

utente 243460
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
un caffè lo potrebbe anche prendere.
Ma un cappuccio e un cornetto meglio di no....
Potrebbe risultarne un siero lipemico con interferenze nei test immunoenzimatici.
Vada a digiuno..... Faccia un fioretto :-)
Con simpatia
:-)
[#10] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
MI SCUSI SEMPRE,

L'ULTIMO ESAME CHE MI HA PRESCRITTO "Protidemia totale ed EFP" per EFP, INTENDE "Elettroforesi delle proteine" , giusto???, solo perché a volte al CUP dello Spallanzani non conoscono bene tutti gli acronimi degli esami

grazie!
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non si preoccupi. Nessun disturbo!!
ELF è l'acronimo di Elettroforesi Proteica, come lei ha intuito giustamente.


Con simpatia.
[#12] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore, il Prof.Cerasari validissimo e conosciuto Epatologo del San Camillo-Forlanini (al momento si occupa della gestione dei trapianti di fegato) mi ha rilasciato un relazione ad hoc per il mio protocollo medico per l'adozione nazionale,(è bastata la documentazione del 15.12) faro cmq le analisi che lei mi ha indicato, anche per un mio scrupolo personale, ma non ora, l' unico consiglio del prof. e stato quello di eseguire un ecografia epato-biliare una volta l'anno, circa ogni 6 mesi HBsAg quantitativo e HBV DNA quantitativo e di evitare l'alcool.
La ringrazio ancora tantissimo per i suoi consigli e le auguro Buon Lavoro ed ogni fortuna sia professionale che nella vita privata.

Cordialmente,

Utente 243460
Roma
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente 243460,
conosco il Prof. Cerasari e le assicuro che è davvero in buone mani.

Grazie a Lei per avermi aggiornato e se l'adozione andrà in porto non manchi di mettermi a conoscenza: per me sarà una gioia condivisa!

Auguro ogni bene a lei e alla sua Signora, ab imo pectore!!
Vincenzo Caldarola.