Utente 367XXX
Egregi Dottori,

scrivo per mia madre, 76 anni, circa 10 giorni fa ha fatto una cura di aerosol con Clenil e Fluimucil, dopo tre giorni le sono apparsi sulle gambe, braccia e pancia dei puntini rossi che le causano tuttora prurito, (questi puntini si arrossano tantissimo dopo averli sfregati). Ha sospeso le inalazione di aerosol e il medico di famiglia le ha prescritto una compressa al giorno di antistaminico, dopo altri due giorni non essendo diminuito il prurito il medico le ha aumentato la dose dell’antistaminico a due compresse e le ha prescritto delle analisi del sangue per valutare se ci sono problemi al fegato. Io però mi chiedo se a scatenare questa eruzione cutanea non siano stati i farmaci dell’aerosol e se c’è qualcosa tipo una pomata che possa dare sollievo al prurito.
Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

direi che con la visita dermatologica riuscirete a comprendere le cause del prurito, le quali sono molteplici e spesso dissimili fra loro; evitate assolutamente terapie fai da te.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 367XXX

Grazie per la risposta.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cari saluti ancora
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it