Utente 276XXX
Egregi dottori buonasera.
Mia figlia di 20 anni assume già da un anno la pillola Yaz, inizialmente prescrittale dalla ginecologa per regolarizzare i cicli mestruali molto lunghi (a volte tra una mestruaziine e la successiva trascorrevano 38 giorni e oltre). Ora ne fa uso anche come metodo contraccettivo. Lo scorso anno le analisi del sangue erano perfette. Nel controllo effettuato allo scadere del primo anno di uso di Yaz, l'unico valore alterato risultava il colesterolo (250 come valore totale). La ginecologa ha prescritto una dieta per cercare di abbassare questo valore, anche se ritiene che possa esserci familiarità (mio marito soffre di colesterolo alto) è un'amica farmacista mi ha consigliato una cura a base di riso rosso fermentato, che a sua detta non interferisce in alcun modo con la pillola, nemmeno dal punto di vista contraccettivo. Posso ritenere questo suggerimento valido o devo trovare una soluzione alternativa che non crei alcuna interferenza?
Vi ringrazio anticipatamente di un Vostro riscontro.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo con la Collega sull'innocuità del Riso rosso fermentato (prodotto naturale) associato alla pillola estroprogestinica .
Le stesse Statine possono essere assunte contemporaneamente ai contraccettivi orali , non riducendone l'efficacia.Per questo motivo non le consiglio nessuna alternativa .
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille, Dott. Blasi, per la pronta ed esauriente risposta.
Come sempre è stato chiaro è rassicurante.
Passi una buona serata ed una serena Pasqua.