Utente 811XXX
Egregi dottori,
mi chiamo Michele e soffro di grave osteoporosi(ostogenesi imperfetta) con frequenti fratture costali dovute a semplici sforzi ( starnuti,colpi di tosse)
referto del 25/02/08:frattura della V-VI-VII costa sull'arco posteriore
e fin qui tutto comprensibile.

Referto del 12/09/08: indagine comparata con la precedente del 25/02/08
attualmente si apprezza irregolarita' traumatica recente della corticale ossea della VII costa,sull'ascellare posteriore,poco al di sotto di una precedente frattura.
Esiti di frattura costale anche della V e VI costa sull'ascellare posteriore.

Volevo gentilmente un Vs.chiarimento e sapere cosa significa in parole chiare l ultimo referto, se ho 3 fratture e se sono diverse dalle precedenti oppure sono le stesse.

Debbo anche specificare che ho un dolore pazzesco per qualsiasi movimento leggero,non riesco a stare in nessuna posizione se non in piedi e non mi era mai capitato per altre fratture.

Sono molto preoccupato,aiutatemi per cortesia!

Grazie in anticipo a tutti Voi

Con grande stima
Michele


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Casullo
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Credo che la frase "attualmente si apprezza irregolarita' traumatica recente della corticale ossea della VII costa, sull'ascellare posteriore, poco al di sotto di una precedente frattura."
non necessiti di particolari interpretazioni. Parla chiaramente di un reperto patologico a carico della VII costa, causato verosimilmente da un trauma, e localizzato in prossimità di una lesione simile, ma pregressa. Vedi confronto con precedente.
[#2] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Caro Dott.Casullo,
prima di tutto grazie della risposta,poi volevo chiederle se si tratta di una incrinatura o di frattura vera e propria.

Continuo ad avere notevolissimo dolore in qualunque posizione e per ogni piccolo movimento,ma tale patologia puo' essere responsabile di tali problematiche oppure ci potrebbe essere qualcosa che non sono riusciti a vedere nelle lastre?

Esiti di frattura lo devo considerare come problema risolto o ancora attivo?
Un ultima cosa caro Dott.Casullo,non potendo fare sempre lastre si potrebbe riuscire ad avere lo stesso referto con una ecografia?

Certo di una sua risposta,Le porgo i miei piu cordiali saluti

Con grande stima.
Michele
[#3] dopo  
Dr. Andrea Casullo
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Non le posso dire con certezza se si tratta di un'infrazione costale, di una frattura completa o incompleta in quanto il Collega che ha refertato l'esame più di tanto non ha detto.
In ogni caso, la sintomatologia che lei riferisce può tranquillamente essere legata a ciò.
Le fratture costali, purtroppo, non si riescono a valutare con l'ecografia.

Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Caro Dott.Casullo
grazie per avere risposto cosi' velocemente e se posso vorrei sapere un ultima cosa.
Riguarda sempre la frase: esito di frattura della V e VI costola.Dato che non e' stata aggiunta la frase che penso doveva esserci e cioe' Consolidate ,debbo considerare che sono ancora fratturate?
Grazie 1000 della sua competenza e della sua disponibilita'.

Con tanta stima
Michele
[#5] dopo  
Dr. Andrea Casullo
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Il consolidamento può avvenire in modo ortodosso o no.
Il termine esito indica qualcosa che non è più in fase attiva. Però nel suo caso non posso entrare nello specifico in quanto stiamo interpretando delle frasi e non una immagine.

Cordialmente.
[#6] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Caro Dott.Casullo,
La ringrazio nuovamente per la sua competenza,disponibilita e velocita' nel rispondere ai problemi.

Cordialita'
Michele