Utente 387XXX
Gentile Dott.re/Dott.ssa,

La ragione per cui vi scrivo e' che a Settembre mi sottoporro' ad una Laparoscopia per rimuovere una ciste di circa 5 cm, che sembra essere di natura Endometriotica.

Il ginecologo/chirurgo che effettuera' l'intervento mi ha detto che dopo l'operazione dovrei prendere la pillola anticoncezionale per 3/5 mesi di seguito, in modo che in questi mesi non avro' ciclo mestruale e il sistema riproduttivo verra' messo a riposo.

Volevo capire, nel caso decidessi di non prenderla dopo l'operazione quale sono le conseguenze/ripercussioni che potrei avere?

Vorrei specificare che la ragione per cui non la voglio prendere, e' perche' di solito evito di assumere medicinali se non lo ritengo strettamente necessario.

Vi ringrazi in anticipo,
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'assunzione della pillola in questi casi è preventiva e terapeutica nei confronti di eventuali altri piccoli noduli endometriosici , presenti ma non visibili .
Per questo motivo in funzione della futura fertilità io le consiglierei di assumere la pillola anche per più di 5 mesi dopo l'intervento.
In bocca al lupo!