Utente 292XXX
Salve,
In data 26 gennaio ho subito un intervento di tiroidectomia totale in anestesia generale. Assumendo la pillola Yasmin ho informato sia il chirurgo che l'anestesista i quali mi hanno entrambi detto di poter tranquillamente continuare ad assumerla regolarmente senza interromperla, e così ho fatto, senza avere alcun tipo di problema.
Vorrei sapere se l'anestesia totale compromette l'efficacia della pillola, (come ad esempio fanno alcuni antibiotici) e se è necessario usare per un certo periodo altri metodi cotraccettivi tipo il profilattico.
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Consigli utile è quello di non fidarsi dell'effetto contraccettivo della pillola per quel periodo : anestetici, forse antibiotico eseguito in sala operatoria, o durante la degenza, eventuali episodi di vomito da intubazione oro-tracheale .
In questi casi aspetterei il prossimo blister nel frattempo adottare contraccezione alternativa.
SALUTI