Utente 955XXX
buonasera.
sono una donna di 56 anni, lavoro in un supermercato, nel reparto ortofrutta, part-time
Ho una grave stenosi lombo-sacrale, con grave problemi di claudazio. sono in attesa di intervento, dove mi saranno posizionate due viti da entrambi i lati, più un sollevatore ( zeppa) per una vertebra in scivolamento. Ho una ostoartrosi diffusa in tutto il tratto della colonna, con formicolii alle mani e con pollice a scatto. mi è stata diagnosticata, nel 2014 , Fibromialgia presso il reparto reumatismi di Pisa- santa Chiara. Inoltre ho tiroidite di hashimoto. Ho avuto anche problemi di tachicardie con ricorso al pronto soccorso. Il medico mi ha consigliato di fare domanda sia per invalidità INPS, sia per invalidità civile.
Secondo lei, sarà possibile ottenere qualche agevolazione??? E, sempre chiedendo un parere, la domanda dovrò farla una volta effettuatoo l'intervento (dovrebbe avvenire nel giro di un paio di mesi), o è meglio aspettare a dopo, una volta effettuata l'operazione????? Grazie per il suo prezioso consiglio ed attendo fiduciosa, una Sua risposta.
[#1] dopo  
Dr. Augusto Bastianello
20% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
E'possibile ottenere alcune limitazioni e prescrizioni in merito alla sua mansione.Le consiglio di chiedere una visita medica a richiesta al suo medico competente dopo l'effettuazione dell'intervento.
[#2] dopo  
Utente 955XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio infinitamente per la sua risposta