Utente 388XXX
Salve, chiedo gentilmente un vostro parere circa una strana macchia, o un neo, che ho notato di recente.

Non so quando sia comparsa. Essendo sul gluteo, me ne sono accorto qualche giorno fa, quando in vista di una vista dermatologica (la prima da 20 anni a questa parte) per scrupolo ho esaminato i miei nei davanti allo specchio.

Preciso che ho 29 anni e sono di carnagione olivastra. Durante la stagione estiva prendo spesso il sole (dalle 4 alle 7 di pomeriggio) senza alcuna protezione poiché, in virtù della mia carnagione, non ho mai sofferto di scottature.

In buona sostanza, ho notato una macchia sul gluteo sinistro. Questa macchia è grande 4 millimetri scarsi, è marroncina (più chiara di un neo normale). Se stiro la pelle è a forma di T, altrimenti appare rotonda, ma non perfettamente rotonda. A una estremità è presente un puntino marrone scuro, che in tutto e per tutto assomiglia a un neo (può darsi che la macchia sia comparsa sopra questo neo, che magari era già esistente?)

. Intorno a questa macchia è presente un alone molto sottile di un colore leggermente più scuro della mia pelle, appena percettibile. Ciononostante, la macchia nel suo complesso ha dei contorni abbastanza definiti.

Riporto nelle ultime settimane alcuni avvenimenti che, forse, secondo il mio parere da profano, possono essere correlati con la comparsa di questa macchia.

Tre settimane fa mi è stata applicata una puntura intramuscolare di Voltaren (per un mal di schiena) vicino a dove è comparsa la macchia. Questa puntura evidentemente non è andata a buon fine perché nonostante siano passate tre settimane è presente un dolore da intorpedimento sul gluteo, che tuttavia sta scemando. In particolare, proprio a un centimetro dalla macchia è presente un punto che, se pressato, dà una sensazione di dolore identica a quella di un livido. Tutto ciò è correlato con la comparsa della macchia?

Da un mese utilizzo una nuova tracolla, che indosso spesso per lunghe camminate. La parte in metallo di questa tracolla, ho notato, tocca esattamente con la macchia. Può sembrare stupida come domanda, ma un trauma da strofinamento prolungato può aver causato l'insorgenza della macchia?

In definitiva, vorrei chiedervi se c'è da preoccuparsi, se si potrebbe trattare di neo displastico, melanoma o chissà cos'altro. La visita è prevista per il 23 settembre, dovrei anticiparla?

Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi che i tempi sono corretti per una diagnosi precisa che può arrivare con la visita dermatologica meglio se corredata di video-dermoscopia digitale
Mi faccia sapere

carissimi saluti

Dr LAINO
www.latuapelle.it