gamba  
 
Utente 422XXX
Buongiorno. Ho un dubbio che mi affligge da giorni. Sospetto che un mio amico potrebbe aver contratto l'hiv. Non ne sono sicuro, ma è esclusivamente un sospetto. L' altra sera ero a casa sua e gli si è aperta una ferita nella gamba. Ne è sgorgato abbastanza sangue. Poco dopo un altro mio amico, scherzando, ha diretto il suddetto fazzoletto verso di me toccandomi il volto e una ferita aperta che avevo sull'unghia. Vorrei sapere se potesse esserci rischio di contagio. Oltre a questo vorrei chiedere anche se, nel caso in cui fosse andato per caso quello stesso fazzoletto in un bicchiere di vino che stavo bevendo, bevendo poi il liquido nel bicchiere possa esserci rischio di contagio. Grazie in anticipo per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi stia tranquillo.
Non ci sono nemmeno gli estremi per consigliarle il test HIV.
Tuttavia se la sua deve diventare una ossessione lo faccia: ma sarebbe davvero un test inutile.
Secondo me il suo amico si è voluto prendere gioco della sua patofobia. Che se grave va curata.
Saluti,
Dott. Caldarola.