mst  
 
Utente 442XXX
Buongiorno, vorrei un consulto di qualche medico che possa aiutarmi a capire cosa ho, se ho contratto l'HIV o qualche altra MST.
Una settimana fa esatta ho avuto un rapporto orale con un altro ragazzo, sia da attivo che da passivo. C'è anche stato scambio di saliva credo, con baci con la lingua. Solo fuoriuscita di liquido seminale da parte mia alla fine, a seguito di masturbazione. Dopo qualche ora ho notato che la mia lingua era arancione e un leggero raffreddore. Ho iniziato a prendere Clavulin l'indomani, sperando che mi passasse. Martedì scorso ho notato che la lingua non era più arancio, ma con una patina bianca e mi è iniziato po' un mal di gola e ho interrotto Clavulin pensando che non si trattasse di batteri.
Mercoledì mi sono recato dal mio medico di famiglia e mi ha detto che si trattava di funghi alla lingua (probabilmente candida) e mi ha prescritto la cura con un antimicotico orale e di interrompere Clavulin. L'indomani, giovedì, la tosse è peggiorata e fino ad oggi ho tosse non sempre frequente ma con fuoriuscita di muco, a volte trasparente, a volte giallo scuro. Tra l'altro già dall'indomani del rapporto ho avvertito dolore ai muscoli delle braccia di più e qualche volta gamba destra e piede. La temperatura corporea misurata costantemente si aggira intorno ai 36,9°/37,4°.
La mia preoccupazione più alta è di avere contratto l'hiv, ma ho letto che deve passare del tempo prima che i sintomi si manifestino, anche se i pareri sono discordanti e ho letto anche in altri forum che qualcuno li ha percepiti anche entro o dopo 24h e poi essere risultato sieropositivo...
Ho iniziato a prendere un integratore di vitamine, echinacea e acerola per rafforzare il sistema immunitario. Vorrei sapere se si tratta secondo voi di sintomi da primo infezione o di qualche altra malattia dovuta al bacio o a questa infezione da funghi comporti tutti i sintomi che ho. Vorrei anche fare tutti i test per le mst, ma il mio medico mi ha detto di aspettare almeno 30 giorni.

Vi ringrazio in anticipo e spero che qualcuno possa aiutarmi.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
guardi al di là dei rapporti che ha avuto, da attivo e passivo e presumibilmente non protetti, nella mia esperienza non ho mai visto una sindrome retrovirale acuta il giorno dopo un rapporto a rischio, e con la lingua arancione.
E' molto più verosimile che lei abbia in atto una banale sindrome influenzale.
In quanto alla tempistica il test HIV di IV generazione va effettuato a 40gg dal rapporto a rischio e il risultato considerato definitivo.
A 60gg può avere la certezza sulla sierologia di screening della sifilide. (VDRL/TPHA).
Credo che lei sarebbe meglio gestito presso un centro per MST della sua città, nel pieno rispetto della Privacy, dove queste tempistiche le conoscono molto bene.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio dottore per la celere risposta. Oggi comunque ho avuto due scariche di diarrea, non so se può essere dovuto al fluconazolo.. E i colpi di tosse sembrano diminuiti.. Ma la candidosi è possibile che mi è stata contagiata dai baci?
Vorrei anche qualche ulteriore conferma da suoi colleghi. Sono preoccupato e penso che lo sarò anche per il prossimo mese finché non farò il test... La ringrazio nuovamente e attendo una sua risposta.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si adesso la passo ad altri miei colleghi.
La mia risposta l'ho già data. Che cosa dovrei aggiungere?
Tanti saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera dottore, a distanza di quasi due mesi ormai, continuo ad avere la febbre a 37 gradi. Stasera 37,1. Ho un po' di tosse. Mi sembra comparsa da circa una decina di giorni una vescica circolare al lato del labbro superiore. Avverto sempre dolore muscolare e la lingua con patina bianca. A questo punto, non so cos'altro pensare. La tosse sembra quasi scomparsa ma a volte, mi vengono colpi improvvisi, di più quando parlo. Lei che esami mi consiglierebbe di fare? La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.