cisti  
 
Utente 128XXX
Buongiorno,
gradirei se possibile avere un Vs parere sul tipo di farmaco prescrittomi dalla diabetologa dell'ASL.
Premetto che sono in cura presso un ospedale della mia città, io soffro di diabete di tipo 2 "scompensato" da una diecina di anni, vengo trattata con NOVORAPID (unità giornaliere 6 la mattina - 16 a pranzo e 14 a cena), e LANTUS (28 unità la sera). Soffro tra le altre cose di retinopatia e cardiopatia ipertensiva con insufficienza mitro-aortica, steatosi epatica con numerosi cisti epatico e renali, tremore essenziale "in evoluzione" (da trattare prossimamente) etc. etc.
Il mio medico di famiglia ha creduto opportuno farmi visitare all'ASL, e la Dott.ssa ha deciso di cambiare nel trattamento attuale, la LANTUS (poiché dice che è un medicinale superato e non efficiente, con una nuova insulina: TREBISAN (30 unità al giorno).
Lei cosa ne pensa? ... Questa insulina è percaso un farmaco sperimentale?
Mi dia per favore un suo parere. La ringrazio e con l'occasione la saluto cordialmente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
387816

Cancellato nel 2017
Gentile utente considerata la sua obesita' sarei stato piu' propenso di mantenere la Lantus eventualmente aggiungendo della Metformina sulla base dei valori glicemici e della emoglobina glicosilata.

Auguri!
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio e le sono veramente grata per la sua pronta risposta. La saluta cordialmente.