dente  
 
Utente 382XXX
Salve,
preciso che sono stato per ben due volte dal dentista e nonostante la problematica, non è emerso nulla.
A breve andrò di nuovo. Però vorrei capire il tipo di indagine da adottare.
Quando mangio, a causa della semplice masticazione, ho un forte dolore all'arcade superiore sinistra, in prossimità dei molari.
Ho provato ad usare il filo interdentale ed ho notato che tra due molari c'è un pò di sangue.
Inoltre, con la masticazione, il dolore è fortissimo. Poi si calma, però successivamente, in quella zona, avverto fastidio/dolore anche se bevo (il dolore è provocato anche dall'acqua a temperatura ambiente). Inoltre, sempre in quella zona, avverto, a volte, una pulsazione della gengiva. Preciso, che sempre nell'arcata superiore sinistra ho dei denti che presentano la gengiva ritirata, però sinceramente la problematica l'avverto più verso i molari che i denti.
La cosa strana è che spesso, ho sensibilità anche, nella stessa posizione, all'arcata inferiore sinistra.
Però il dolore forte provocato anche dalla semplice masticazione è all'arcata superiore sinistra (e non inferiore). Dopo tale dolore, come diceco, c'è forte sensibilità in quella zona.

Quale indagine occorre fare? Ho capito che con la semplice visita il mio dentista non è riuscito a riscontrare nulla. Ha usato il martelletto, uno spray freddo, ma non ha notato nulla. Ha detto che non ci sono carie (non ho mai avuto carie, e mai problemi ai denti finora).

Può essere qualche caria interna? Come vederla?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
le ho già risposto in un precedente consulto
Da quanto racconta il problema attuale potrebbe essere di natura parodontale (retrazione gengivale come già da lei riportato).
Va quindi effettuato un check parodontale completo con sondaggio,Rx full endorale,valutazione mobilità dentale,ecc.
Il consiglio è di rivolgersi ad un Collega Parodontologo per una valutazione approfondita.
Buona Giornata
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie.
Però la cosa strana è che il dolore si scatena, all'atto della masticazione, su un molare (credo). I molari non presentano retrazione gengivale. Poi, avendo già effettuato due visite, suppongo che il dottore abbia notato la retrazione gengivale, ma non mi ha detto che la stessa fosse responsabile del disturbo da me accusato.
[#3] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Salve,
ho eseguito una radiografia dalla quale è emersa minute carie del 18 e 28. Non si rilevano lesioni flogistiche peripecali.

Ma io il lo avverto anche al dente 28, però poi lo avverto anche verso il dente 23.

Inoltre il dolore lo avverto anche all'arcade inferiore sinistra (anche in questo caso c'è qualche dente con gengiva retratta).

Possono essere queste piccole carie le cause del dolore?

Grazie
[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Salve,
una ulteriore possibilità
e ' che possa trattarsi di una SDI
(sidrome del dente incrinato),
causata da incrinature coinvolgenti lo smalto e la dentina, con eventuale estensione pulpare, che genera la stimolazione di fibre nervose durante la masticazione e che può avvenire ad esempio in caso di grandi ricostruzioni ,per traumatismi occlusali,per prevalenza di masticazione da un lato, per parafunzioni,ecc.e causare appunto dolore alla pressione e sensibilità.
Ne parli col il suo dentista curante.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Scusi, dottore, ma dalla radiografia, laddove ci fosse stato una pulpite, accesso o granuloma sarebbe emerso?


Grazie
[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Dalla rx endorale è possibile visualizzare
un granuloma o una cisti radicolare .
Per pulpite e quant'altro è sufficiente l'esame clinico.
Cordialità
[#7] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore.
In questi giorni ho avuto dolore che si irradia vicino all'orecchio e che rende dolorante, al tatto, la parte inferiore della mascella. Ora che ho visto la radiografia ho la sensazione che il dolore parti proprio della carie del dente 28.
Mi sembra strano che si irradi sul lato inferiore e non quello superiore, ma credo che sia proprio quella l'origine.