Utente 480XXX
Buongiorno
sono una ragazza di 30 anni,
Da quasi due anni non ho più il ciclo... ho fatto tantissimi esami...
Inizialmente mi hanno detto che era a causa di un periodo di forte stress.... mi hanno dato del progesterone in siringa... e il ciclo si presentava leggermente...ma come lo interrompevo.. nulla...
Successivamente mi dissero che poteva essere a causa di un po di glicemia alta, mi diedero una dieta da fare...ad oggi a causa di questa dieta... sono dimagrita 7 kg e peso 45 kg, sono sottopeso.
Il mio gine mi ha dato le compresse di progesterone per un mese mi è venuto
il successivo nulla....(preciso che nel mese in cui non mi è venuto ero sottopressione)
Ho fatto i dosaggi ormonali e ho LH basso a 0.1
Ormai sono sicura che il problema sta nell'ipofisi. Ora, dato che sono una persona continuamente sotto stress è possibile che il blocco dell'ipofisi sia dato da questa mia condizione fisica? o devo aspettarmi di peggio? Sono preoccupatissima...perchè ormai sono passati 2 anni..
Preciso anche le altre analisi sono tutte buone. L'unico valore preoccupante è LH. Il mio gine mi ha detto che il blocco sta lì nell'ipofisi. Ora devo fare una risonanza ma sono molto preoccupata. Che cosa devo aspettarmi???
[#1] dopo  
Dr. Santo Gentile
28% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Tra le cause più frequenti di bassi livelli di LH in condizione di amenorrea secondarie a cause non ovariche, in giovani donne in età fertile c'è sicuramente lo stress e il sottopeso.
La perdita della massa grassa è direttamente connessa con alterazioni ormonali dell'asse ipotalamo ipofisi surrene, ipotalamo ipofisi gonadi, ed ipotalamo ipofisi tiroide.
In condizioni di sottopeso si verificano anche: riduzione della Leptina, un aumento della Reverse T3, Ipercorticosolismo con normali valori dell'ACTH, aumentata sensibilità all'insulina, riduzione dei valori del GH e IGf1 (con aumentato rischio di osteopenia).
L'aumento ponderale e del rapporto massa grassa/massa magra porta ad un graduale normalizzazione degli assetti ormonali alterati con la ripresa prima dei cicli ovulatori e poi la normalizzazione del ciclo mestruale.
Utile anche il dosaggio di tutti gli ormoni prodotti dall'ipofisi e nel caso di dubbi, anche alla luce dell'esame clinico, la RM dell'ipofisi confermerebbe l'ipotesi diagnostica del sottopeso.