Utente 106XXX
Buongiorno dottore,

Sono una ragazza di 32 anni e sono sposata con un ragazzo di 30 anni noi è 2 anni che siamo alla ricerca di una gravidanza.Mi sono rivolta al mio ginecologo di fiducia il quale mi ha fatto tutti gli esami per escludere qualsiasi mio problema e sono andati tutti a buon fine quindi ha fatto fare esami anche a mio marito il quale nel test dello spermiogramma ha dato i seguenti risultati:

viscosità: NORMALE volume: (ml) 1,3 coagulazione: avvenuta

liquefazione: COMPLETA pH:8 aspetto:LIMPIDO

colore: GRIGIO OPALESCENTE concentrazione: (mil/ml) 17,3

NUMERO TOTALE DI SPERMATOZOI: (mil) 69,2

giorni di astinenza: 4


MOTILITA'


prima ora seconda ora

a) progressiva rapida (%) 4 2
b) progressiva lenta (%) 24 25
c) non progressiva (In situ)(%) 10 9
d)immobili (%) 62 64


Note:

agglutinazione di spermatozoi: assente batteri:assenti

cellule epiteliali: assenti leucociti (mil/ml): assenti

detriti cellulari: assenti cellule spermatogenetiche:(mil/ml):0,17

cristalli: assenti corpi amilacei:assenti



MORFOLOGIA


forme normali 9% forme anormale:91%

an.della testa 88% an.tratto intermedio 2% an.della coda 1%






giudizio finale: oligoastenoteratozoospermia

FINE



Visto che mio marito ha l'età di 17 anni è stato operato al valicocele al testicolo sinistro siamo andati anche da un'andrologo il quale ci ha confermato che questo valicocele è ritornato al 3° stadio sempre al testicolo sinistro,il quale non può tuttavia essere considerato l'unico problema quindi il mio ginecologo gli ha fatto fare il test di capacitazione per un'eventuale inseminazione artificiale ed ecco il risultato del test:


Spermiogramma base

concentrazione (mil/ml) 17,3

Motilità

a) progressiva rapida (%) 4
b) progressiva lenta (%) 24
c) non progressiva(in situ) (%) 10
d) immobilità (%) 62


Metodica: swim up da pellet

concentrazione dopo capacitazione (mil/ml) 2,5

Motilità

a)progressiva rapida(%) 9
b) progressiva lenta (%) 33
c) non progressiva(in situ) (%) 1
d) immobili (%) 57

concentrazione totale normomobili (mil/ml) 1,05

Giudizio: negativo


Dopo tutto questo che le ho scritto abbiamo possibilità di poter fare una fecondazione artificiale?altrimenti lei cosa ci consiglia?

risponda alla mia casella email: taila1994@hotmail.it URGENTEMENTE

DISTINTI SALUTI
anonima

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina
intanto calma e gesso come si dice nella mia poco diplomatica terra e cominciamo a seguire quanto ha detto il collega andrologo per tre ordini di motivi.
Il primo: la legge sulla fecondazione assistita impone terapia dei singoli partner della coppia prima di pazssare alla fecondazione artificiale.
Il secondo: i risultai della fecondazioni assitita migliorano col miglioramento della qualità del seme e non poco.
In terzo luogo lei ha 32 anni, e solo dopo i 35 anni della femmina si assiste ad un progressivo calo della fertilità tale da rendere necessarie manovre "urgenti".
Pertanto consulti il suo andrologo, faccia ulteriore spermiogramma che fluttua, profili ormonali. E non si fasci la testa prima di romperla. C' è tempo e risorse.
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
quindi lei mi propone di far fare un'ulteriore spermiogramma a mio marito? grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Esatto, propongo inoltre una valutazione da collega, nonchè profili ormonali e su questa base una terapia andrologica. E propongo ottimismo.
[#4] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille....c'è una clinica magari in toscana dove posso rivolgermi? oppure vado comunque dal mio andrologo di fiducia?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Dal collega andrologo di fiducia. E faccia sapere.
[#6] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
dottore scusi se la ridisturbo ma mio marito è stato visitato dall'andrologo ben 3 volte!! ed ha fatto lo spermiogramma 3 volte (a distanza tra l'uno e l'altro),la spermiocoltura,ecografia e l'esame degli ormoni........il test di capacitazione è risultato negativo non so cosa altro fare il mio andrologo dice che anche la cura non farebbe effetto!! mi aiuti grazie


[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina,
lei pposta un varicocele recidivo di III grado, di qui mi verrebbe una tentazione chirurgica.