Utente 954XXX
Salve gentili dottori, spero di ricevere da qulcuno di voi delucidazioni in merito a un problema che mi affligge da anni. Menarca precoce,cicli molto irregolari e dolorosi,inizio di acne,aumento dei peli, caduta indebolimento dei capelli soprattutto. Motivi per cui per un paio di anni assumo DIANE. Problemi migliorano,ma pillola troppo "pesante"per me (problemi di gonfiore, ritenzione, stasi venosa, rottura capillari, cellulite, ecc). Per anni, con vari einterruzoini assumo etinilestradilo 10 microgrammi + 14 (o 12)androcur 50 primi 10 giorni. Migliorano problemi del ciclo,pelle ecc. Non la caduta dei capelli. Va male con gracial e altre pillole. Ho iniziato da tre mesi ad assumere yasminelle(drosperinone + 20mcg etinilest). Che associo all ANDROCUR.
Le mie domande:
- Questa associazione può essere nociva o è opportuna?
-Mi sembra di capire da letture mediche che il dropirenone non deriva dal 19-nor-testosterone ad affetto androgenizzante. O mi sbaglio?
Deriva dallo sironolattone che può giovare ai miei problemi, specie di capelli?
Puo provocare acne?
-assumo ormoni da molti anni, corro molti rischi?
A parte il ciproterone acetato e gli estrogeni cos altro potrei fare?
Ho provato lozioni e simili. Scarsi i risultati. e troppa la pazienza e il tempo necessari.
Ho anche noduli tiroidei, tsh sotto la norma ma non ipertiroidismo.
La diagnosi di ovaio policistico mai ben definita.
Carenza di ferro.
Una febbricola (da 37 a 37.7)tutti i giorni da anni che qualcuno dice di origine ormonale o ipofisiaria.Che aoviamente mi fa star male.
Spero di ottenere qualche delucidazione e aiuto, anche per trovare medici validi.
Grazie dell attenzione

[#1] dopo  
Dr. Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
1) non vi sono alternative terapeutiche al riposo dell'ovaio e all'impiego di antiandrogeni. Sarebbe utile sapere se lei ha una condizione metabolica che spesso si associa all'ovaio policistico e che si chiama ipeinsulinismo.Occorre effettuare una curva da carico orale con glucosio fino al tempo + 180 (l'endocrinologo che la segue le darà indicazioni più precise). Nel caso vi sia una condizione di iperinsulinismo si può utilizzare un preparato che si chiama metformina e che ha dato ottimi risultati.
La situazione della tiroide merita qualche altro accertamento. Direi che una buona idea potrebbe essere quella di afferire ad un centro endocrinologico universitario.
Dr. PAOLA MOSSA
Specialista in Endocrinologia Malattie Metaboliche e del Ricambio - Terapia Dietetica - Cagliari

[#2] dopo  
Utente 954XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta. non ho mai fatto questa curva.
Non mi è ancora chiaro se in particolare -
-il drosperidone può nuocere ai miei problemi (capelli, pelle..)o migliorarli, e se è controindicata l associazione con l'androcur. Che ne pensa?
Ultima domanda, per lunghi periodi (come le ho detto più di dieci anni) i rischi che corro assumendoli sono alti?
Grazie e complimenti per il suo lavoro

[#3] dopo  
Dr. Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Il drospirenone è la sostanza ad azione progestinica che si trova nella composizione della yasmine o yasminelle. Sarebbe privo di effetti androgeno simili (che sarebbero peggiorativi dei suoi problemi) e avrebbe una certa azione diuretica riducendo quindi la retenzione idrica.
Credo lo si possa associare con antiandrogeni (androcur o flutamide)
I rischi connessi con l'uso prolungato della pillola sono
molto esigui.
Dr. PAOLA MOSSA
Specialista in Endocrinologia Malattie Metaboliche e del Ricambio - Terapia Dietetica - Cagliari