Utente 340XXX

Buongiorno,

mia mamma di anni 82, affetta da bpco e gammopatia, la scorsa settimana dopo un paio di giorni lievi dolori addominali che ogni tanto scomparivano con assunzione di gaviscon si sono ripresentati molto forti associati a brividi e tremori con febbre alta.

Portata in pronto soccorso le sono stati risontrati 2 calcoli alla cistifellea di 9 mm e le hanno somministrato plasil e tachipirina oltre a rocefin 1 g.

In accordo con il dottore è stata dimessa lo stesso gorno con terapia di rocefin per ulteriori 7 gg associata a fermenti lattici e a dieta in bianco.

Ad oggi, dopo 7 gg, non ha dolore e apiretica sta abbastanza bene si sente solo un po' debole.

Chiedo:

  • che tipo di dieta deve mantenere?
  • Quali cibi assolutamente deve evitare?
  • Il latte e lo yogurt puo assumerli regolarmente?
  • E i pomodori?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Limitare i cibi grassi.
Latte, yogurt e pomodori ok.
Queste indicazioni devono essere prese come suggerimenti di carattere generale.
Ne parli con il curante anche nell'ottica di eventuale intervento.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
grazie mille dott per sua pronta risposta purtroppoi l cardilogo che la segue vista la condizione cardio polmonare tiene lo'pzione operazione per come ultima spiaggia ci sono farmaci in grado di scigliere suddetti calcoli ?

grazie saluti

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
No!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia