attacco ischemico transitorio [Neurologia]

Definizione: Ischemia transitoria di una parte del cervello con durata inferiore alle 24 ore. La stragrande maggioranza dei casi regredisce entro un'ora. (Dr. Antonio Ferraloro)

Voci correlate:   Antiepilettico    Atassia    Atetosi    Bradicinesia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "attacco ischemico transitorio"

  • Amnesia globale transitoria: ipotesi vascolare venosa
    Neurologia - L'amnesia globale transitoria è una sindrome neurologica caratterizzata la temporanea, ma quasi totale, perdita della memoria a breve termine con una difficoltà ad accedere ai ricordi più remoti. Una persona affetta da amnesia non presenta ulteriori segni di compromissione cognitiva
     
  • Stenosi carotidea
    Chirurgia vascolare e angiologia - Per una corretta valutazione ed indicazione ad eventuali trattamenti delle carotidi è necessario che i pazienti si sottopongano ad una visita specialistica di chirurgia vascolare
     
  • L'ictus cerebrale
    Neurologia - L’ictus cerebrale rappresenta un grave problema di sanità pubblica nei paesi industrializzati.
     
  • L'attacco ischemico transitorio (TIA)
    Neurologia - L'attacco ischemico transitorio (TIA) era classicamente definito come « una perdita focale di una funzione cerebrale od oculare a insorgenza improvvisa, su base ischemica, i cui sintomi durano meno di 24 ore e regrediscono senza esiti ».
     

Consulti relativi a "tia"

News relative a "tia"

  • Medicina del Sonno: Polisonnografia “vera” vs Monitoraggio Cardio-Respiratorio. Chiarezza
    Neurologia - Sempre più frequentemente, in qualità di Neurologo/Neurofisiopatologo esperto in Medicina del Sonno valuto pazienti con Disturbi Complessi “del e nel” Sonno che recano con sé in visione esami strumentali nella convinzione di aver eseguito una Polisonnografia (PSG). Sovente trattasi di un semplice Monitoraggio Cardio-Respiratorio (MCR).   Naturalmente i g [continua...]
     
  • Quindici kilometri; quando scienza, tecnologia e determinazione fanno dire : alzati e cammina
    Neurologia -     Rimini Wellness, 4 giugno 2016  Quindici kilometri. È stato l'obiettivo e il traguardo  di Manuela Migliaccio, la giovane donna paraplegica che è tornata a camminare con l'ausilio di un esoscheletro robotizzato. Nel 2009 aveva perso l’uso degli arti inferiori a causa di un banale incidente; non si è arr [continua...]
     
  • EBM e Neuroscienze Forensi
    Neurologia - EBM e Neuroscienze Forensi Provo un particolare piacere a comunicare come una volta ancora, ma questa è una volta di quelle volte speciali, la “evidence based medicine” e le Neuroscienze Forensi applicate al Diritto Penale hanno contribuito in misura determinante a dirimere un caso penale di particolare rilievo. Non uno di quei casi che va sui media nazionali ma rimane circ [continua...]
     
  • Sclerosi multipla: una speranza di rimielinizzazione da Clemastina fumarato, antistaminico da banco?
    Neurologia - INTRODUZIONE Se tanta strada è stata fatta nell'ultimo decennio nello sviluppo di nuove, efficaci e selettive terapie immunologiche nel contrastare l'attività infiammatoria nella Sclerosi Multipla (SM), ancora oggi è forte l'esigenza da parte di clinici,ricercatori e sopratutto pazienti, di strategie terapeutiche efficaci mirate alla riparazione del danno mielinico.  [continua...]
     
  • TCCD ed emicrania cronica: nuovo test predittivo di risposta al botulino
    Neurologia - In uno studio pubblicato sul J.N.S, sono stati indentificati due possibili indici predittivi di buona responsività in pazienti con emicrania cronica al trattamento con tossina botulinica A: uno anamnestico, ossia la breve durata di malattia e uno neurosonologico, ossia un più elevato indice pretrattamento MCA/ICA (arteria cerebrale media/arteria carotide interna extracranica) ri [continua...]
     
  • Apnee nel Sonno e Polisonnografia a domicilio nel bambino
    Neurologia - La SINDROME DA APNEE NEL SONNO è una quadro clinico anatomico e disfunzionale che si caratterizza per ricorrenti episodi di ostruzione delle vie aeree superiori (assenza del flusso aereo e movimenti fin anche spasmodici dei muscoli respiratori intercostali e diaframma) durante il sonno oppure per la cessazione intero dell’atto respiratorio (nessun flusso aereo né movimenti dei  [continua...]
     
  • La capacità del reo di stare in giudizio
    Neurologia - La "capacità di stare in giudizio" (art. 70, 71 e 72 c.p.p.) rappresenta problematica fondamentale per lo svolgimento del procedimento penale. Laddove vi siano fondati dubbi circa la incapacità dell'imputato di partecipare coscientemente ed attivamente al processo che lo vede coinvolto il procedimento deve essere sospeso e nominata un Perizia d'Ufficio per rispondere al "quesito di m [continua...]
     
  • Neuroscienze e Diritto. Deprivazione di sonno e discontrollo cognitivo ed emozionale
    Neurologia - Deprivazione di sonno e discontrollo cognitivo ed emotivo diurno. Ciò pone alcune fondamentali domande. Quanto questo meccanismo neurofisiologico può influenzare le decisioni prese nelle aule di Tribunale? Riporto una sistetica traduzione in Italiano mentre sotto sarà possibile trovare la versione originale in Inglese da Journal of Neuroscience del 2015. Una ricerca rivela i  [continua...]
     
  • Un antibiotico che viene da lontano contro i cavernomi encefalici
    Neurologia - Introduzione  Un recente studio multidisciplinare italiano coordinato da ricercatori dell’Università di Torino, dimostra che il Sirolimus sarebbe in grado di modulare favorevolmente il complesso meccanismo di eliminazione delle scorie cellulari contrastando meccanismi patogenetici di alcune patologie ed anomalie vascolari.   Dati di letteratura Il Sirolimus è un immun [continua...]
     
  • Sclerosi Multipla: un possibile ruolo del microbiota intestinale
    Neurologia - Introduzione Non è ancora stata fatta completa luce sulla genesi della sclerosi multipla (SM); i fattori ambientali e la predisposizione genetica sembrano svolgere un ruolo importante. Una nuova ipotesi affascinante si fa strada e la ricerca si è indirizzata sall'intestino, la cui flora batterica (microbiota) potrebbe agire da fattore scatenante per la SM.   Dati di letter [continua...]
     

Consulti recenti su "tia"



  Il termine tia è stato visto 8218 volte.
 

Specialisti in Neurologia:


Trova il tuo Neurologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,27         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy