Tossina botulinica [Medicina estetica]

Definizione: E'una neurotossina prodotta in natura da un batterio, il Clostridium botulinum che, nel caso in cui venga ingerita con alcuni alimenti avariati, provoca il botulismo, una patologia caratterizzata dalla paralisi dei muscoli. (Dr. Serafino Pietro Marcolongo)

Voci correlate:   Anticellulite    Cellulite    Dermoabrasione    Iperidrosi  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Tossina botulinica"

  • Incontinenza urinaria: cosa fare
    Urologia - L’incontinenza urinaria è un problema clinico misconosciuto ma purtroppo molto frequente, si calcola che solo nel nostro Paese ci siano almeno cinque milioni di persone che presentano questo disturbo urologico, spesso vissuto con vergogna, paura e sensi di colpa
     
  • Sorriso gengivale: come risolvere l'inestetismo?
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - In questo articolo si illustra cos'è e come si può risolvere l'inestetismo del volto definito sorriso gengivale
     
  • La gestione della vescica neurologica nella mielolesione
    Medicina fisica e riabilitativa - Per vescica neurologica si intende una disfunzione vescico-sfinterica, conseguente ad una patologia neurologica, qualunque sia l’eziologia scatenante. Si manifesta con quadri clinici differenti a seconda del livello lesionale (patologie encefaliche, lesioni periferiche e lesioni midollari) e della fase lesionale
     
  • Gestione della scialorrea: dalla diagnosi al botulino
    Neurologia - La scialorrea, ossia l'ipersalivazione, rappresenta una condizione, a varia etiologia, spesso disabilitante. Verranno esaminati l'approccio diagnostico ed il management con enfasi, anche per esperienza personale, al trattamento infiltrativo con tossina botulinica
     
  • Cicatrice ipertrofica o cheloide: prevenzione e trattamento
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Un fattore che si è dimostrato cruciale al fine di migliorare una cicatrice è una corretta valutazione della sua maturità.
     
  • Acalasia: un'importante causa di disfagia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’Acalasia (=“mancato rilasciamento”) è una delle più importanti cause di disfagia (=“cattiva deglutizione”) a cui un medico deve necessariamente pensare quando il paziente gli riferisce senso di difficoltà al transito alimentare lungo l’esofago, come anche rigurgito di cibo non digerito, dolore al torace, alitosi e perdita di peso . La malattia, a genesi ancora ignota, fa si che lo sfintere esofageo inferiore (LES), uno sfintere muscolare posto all'estremità distale dell'esofago, resti chiuso durante la deglutizione ostacolando il passaggio di cibo.
     
  • Terapia botulinica nuova arma nell’emicrania cronica
    Neurologia - La tossina botulinica si è dimostrata efficace nell’emicrania cronica che rappresenta un problema importante per molte persone. E' autorizzata in gran parte dell'Europa. In Italia stiamo aspettando.
     
  • Sindrome dell'ulcera solitaria del retto: non una semplice proctite
    Colonproctologia - L'Ulcera Solitaria del Retto rappresenta spesso il sintomo di una sindrome più complessa.
     
  • I filler nella medicina estetica: caratteristiche e tipologia
    Medicina estetica - Sempre più frequentemente utilizzati in Medicina Estetica, i Filler costituiscono un strumento molto utile e sicuro per il trattamento delle rughe del volto e dei volumi persi
     
  • Iperidrosi: quando la sudorazione è anomala
    Chirurgia toracica - La sudorazione anomala in determinate regioni corporee può influenzare lo stile di vita in maniera importante! In questo breve articolo verranno esaminate le possibilità terapeutiche attuali.
     

Consulti relativi a "sudorazione"

News relative a "sudorazione"

  • Linfoadenopatia/e
    Medicina interna - E’ così definita una condizione clinica caratterizzata da aumento di volume di un linfonodo o di una catena linfonodale (forma localizzata) o da un aumento di volume di più catene linfonodali non contigue (forme generalizzate); la dimensione dei linfonodi dipende dall'età del soggetto, dalla localizzazione e da qualsiasi evento immunologico antecedente o attuale che li c [continua...]
     
  • Agorafobia: cause, sintomi e terapia
    Psicologia - Il termine agorafobia, dal greco phobia - paura - e agorà - piazza - è utilizzato per indicare la paura degli spazi aperti e affollati. Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali - DSM IV - classifica l'agorafobia tra i disturbi d'ansia, sintomo principale che accusa chi soffre di agorafobia. L'ansia non è tanto legata alla paura di luoghi ampi e aperti, quanto  [continua...]
     
  • Claustrofobia, comprenderla per superarla
    Psicologia - La claustrofobia, insieme all'agorafobia, è una tra le fobie più diffuse al mondo. L'etimologia del nome deriva dal latino claustrum e dal greco phobia che indica la paura degli spazi stretti e chiusi in cui, chi ne soffre, si ritrova privo di libertà spaziale. Ciò che impaurisce il claustrofobico non è tanto l'ampiezza dello spazio quanto la sensazione di soffo [continua...]
     
  • La Sindrome gastro-cardiaca (o Sindrome di Roemheld)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva -        La Sindrome gastro-cardiaca è caratterizzata da un complesso di disturbi cardiaci funzionali scatenati da una distensione gastrica. I sintomi cardio-respiratori sono spesso di tale intensità da allarmare il paziente che, nel sospetto di una reale patologia cardiaca, si rivolge immediatamente al cardiologo o al pronto soccorso. Una volta però [continua...]
     
  • La terapia non ormonale delle vampate in menopausa
    Ginecologia e ostetricia - Le vampate di calore o caldane rappresentano uno dei sintomi più fastidiosi che colpisce la maggior parte delle donne all'inizio della menopausa. A insorgenza improvvisa, spesso notturna, le vampate sono rappresentate da una sensazione sgradevole e improvvisa di calore, seguita da profusa sudorazione. Spesso compaiono la notte, causando insonnia, malessere, profondo disagio psicol [continua...]
     
  • L'emozione della rabbia nella fobia sociale
    Psicologia - La Fobia sociale è un disturbo d’ansia caratterizzato da paura intensa indotta dall’esposizione a determinate situazioni interpersonali o di prestazione in pubblico. Le persone che soffrono di questo disturbo temono costantemente di dire o fare cose inadeguate o imbarazzanti oppure di mostrare agli altri i segni della propria agitazione, si preoccupano infatti che la loro ansia  [continua...]
     
  • OSAS o Sindrome Apnee ostruttive nel Sonno
    Odontoiatria e odontostomatologia - La sindrome da apnea ostruttiva è una patologia che ricorre durante il sonno ed è caratterizzata da crisi di apnea parziale o totale con ostruzione delle vie aeree superiori, riduzione dei valori della saturazione di ossigeno arteriosa con aumento dell'anidride carbonica. Aumenta la frequenza cardiaca dovuta all'arresto più o meno prolungato della respirazione,per l'interru [continua...]
     
  • Fobie: cosa sono e come affrontarle con la psicoterapia
    Psicologia - Il termine fobia (dal greco phòbos: paura, panico) viene utilizzato per classificare uno tra i più comuni disturbi psichici che si manifesta con particolari caratteristiche: un'intensa e irragionevole paura sproporzionata rispetto alla reale pericolosità della situazione o dell'oggetto impossibilità di controllare la paura stessa l'evitamento di situazioni che possono  [continua...]
     
  • A piedi nudi d'estate: le regole da seguire per evitare problemi
    Dermatologia e venereologia - Torna l'estate e si torna spesso a piedi nudi: dai sandali alle infradito, fino al piede nudo in spiaggia, vediamo quali sono le regole da seguire per evitare dei problemi: 1. utlizzare con parsimonia le cosiddette "infradito": sono calzature semplici ma spesso inadatte al piede e possono provocare delle dermatiti irritative da confricazione a livello del I spazio interdigitale, o seppur pi&ugrav [continua...]
     
  • Estate: ricette utili alla tua prostata
    Urologia -  La stagione calda sta per arrivare e, insieme al caldo, spesso si ha un forte aumento dell’umidità e quindi dell’afa. Aumenta la nostra sudorazione, sia di giorno che di notte, rischiamo così di perdere liquidi, sali minerali e quindi aumenta il nostro senso di fatica; si può perdere l’appetito, il metabolismo si abbassa, si urina di meno e i probl [continua...]
     

Consulti recenti su "sudorazione"



  Il termine sudorazione è stato visto 3082 volte.
 

Specialisti in Medicina estetica:


Trova il tuo Medico estetico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,53         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy