Anticorpi igg s1/rbd quantitative (neutralizzanti) COVID19

Buongiorno,

a marzo 2020 mi sono ammalata di Covid-19, sebbene in maniera pressoché asintomatica, eccetto per una lieve anosmia durata circa 15 giorni e poi risoltasi spontaneamente.

A fine maggio 2020 ho effettuato un test sierologico, che ha riscontrato un valore di anticorpi igG pari a 65, 50 Au/mL.
La positività al test mi ha obbligata ad eseguire un tampone, risultato debolmente positivo.

Come prescritto dalla normativa, ho effettuato una quarantena domiciliare fino all'avvenuta negativizzazione di due tamponi molecolari effettuati a distanza di 48 h l'uno dall'altro a metà giugno 2020.


Tutto bene, perché, come già evidenziato, non avendo proprio sintomi, si trattava solamente di evitare rischi di contagio nei riguardi delle altre persone.


Ieri, a distanza di circa un anno dall'infezione, mi sono sottoposta al test sierologico di nuova generazione che individua il quantitativo di Anticorpi igg s1/rbd neutralizzanti, di cui riporto l'esito e la metodica utilizzata:

Metodica CMIA.

Risultato: 98 BAU WHO
Presenza di anticorpi diretti contro S1/RBD.
BAU WHO (Binding Antibody Unity World Health Organization) /mL.


Valori di riferimento:
<7, 1 BAU WHO NEGATIVO
>=7, 1 BAU WHO POSITIVO.


In relazione a questo referto, gradirei sapere se, al momento, ho un discreto numero di anticorpi ed è quindi sconsigliabile effettuare il vaccino (attendendo qualche mese per ridosare il quantitativo delle IgG neutralizzanti) oppure se mi posso vaccinare lo stesso.


Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
Lei ha già una buona immunizzazione. Dovrebbe ricontrollare il sierologico IgG neutralizzante fra 4 mesi. Se saranno saliti, tanto meglio, se saranno scesi può fare ancora 1 sola singola dose di vaccino.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott. Bosoni,

quindi allo stato attuale vaccinarmi sarebbe inutile?
Comunque controllerò il titolo anticorpale fra qualche mese per verificare andamento.
[#3]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
Non è che sarebbe inutile, può anche farlo se vuole, il fatto è che ha già una buona copertura e aspetterei per vedere il suo andamento, almeno fra 2/3 mesi.

Dr. Claudio Bosoni

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok, grazie mille per la sua disponibilità.

Cordialmente

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa