Preservativo al contrario , rischi ?

Buongiorno a tutti ,

ho avuto un rapporto sessuale con la mia ragazza ovviamente protetto.
Prima però ho , purtroppo , inserito il preservativo nel verso opposto : in pratica l'ho appoggiato sul glande per due volte prima di inserirlo nel verso corretto e utilizzarlo.

Lo so , avrei dovuto gettarlo e utilizzarne un altro.
Non ho eiaculato prima del rapporto (l'ultima eiaculazione risaliva a due giorni prima) e non ho eiaculato durante il rapporto. La mia paura sorge dal fatto che non so se al momento del contatto con preservativo al rovescio , vi possa essere stato sul glande del liquido pre eiaculatorio che possa poi avere fecondato la mia ragazza.

Nonostante , in caso vi fosse stato , sarebbe venuto a contatto con l'aria e , come già detto , non avevo precedentemente eiaculato.

Inoltre : la mia ragazza deve assumere la pillola per questo fatto ? Non l'ha mai presa , è ancora abbastanza giovane e vorrebbe evitare.

Per favore tranquillizzatemi se potete

Grazie mille
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,3k 184 3
Gent.mo utente

Mi ha gia' fatto direttamente questa domanda e le ho gia' risposto che non ci sono problemi di sorta. Stia tranquillo ed in futuro usi maggiori attenzioni.

Cordiali saluti

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottor Maretti ,

ha ragione , le ho già posto questa domanda in privato. Chiedo davvero scusa molto ma l'ansia mi ha portato a fare continue domande. Mi permetta di sfruttare la sua gentilezza l'ultimissima volta , per fugare ogni mio dubbio :

1) l'eventuale liquido pre-eiaculatorio , finendo sul preservativo , non può fecondare ? (io ho saputo che se non c'è stata un'eiaculazione precedente questo liquido non contiene spermatozoi e al contatto con l'aria perde efficaca )

2) In definitiva , è comunque consigliato che prenda la pillola in questa situazione ? Come già detto sarebbe la prima e vorrebbe evitare.

Grazie mille e mi scusi ancora
[#3]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,3k 184 3
Da studi condotti su un gruppo di soggetti maschi nel liquido preiaculatorio non sono stati trovati spermatozoi e quindi ne e' derivata la mia risposta. Sarebbe necessario conoscere la data dell' ultima mestruazione per capire se vale la pena o meno della pillola del giorno dopo.

Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ha avuto l'ultima mestruazione il 30/31 Marzo .
Dottore mi sto preoccupando da morire.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottor Maretti la prego mi dica qualcosa
[#6]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,3k 184 3
Immaginando che il rapporto l'abbia avuto ieri e che la sua ragazza abbia cicli di 28 giorni e che abbia avuto una " perdita" di liquido preiaculatorio, il rischio e' assente e non vale la pena di prendere la pillola post.

Cordiali saluti
[#7]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottor Maretti ,

aggiorno questa vicenda. La mia ragazza oggi mi ha detto che avuto delle perdite di "muco" , dicendomi anche che spesso gli era capitato gli altri mesi , quindi inizialmente tutto tranquillo , ma poi ci siamo fatti prendere dall'ansia. Il suo pensiero rimane lo stesso o adesso devo preoccuparmi ?

La ringrazio
[#8]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,3k 184 3
capisco, ma il mio pensiero rimane quello che ho già scritto in precedenza.

Cordialità
[#9]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore questo muco è una cosa normale ? Possono capitare delle perdite ?
[#10]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9,3k 184 3
certo, potrebbero essere perdite e comunque solo un controllo ginecologico chiarirebbe di cosa si tratta. Comunque sia per vostra tranquillità potrà far fare il test di gravidanza ( si compra in farmacia) già il 29 di aprile.

Cordiali saluti

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test