Glande sensibile nonostante intervento

Salve,ho fatto un intervento di frenuloctomia ,un paio d'anni fà,per frenulo un pò corto e per prepuzio un pò stretto. L'intervento è andato a buon fine,ma è coinciso che mi sono lasciato e quindi non ho avuto più rapporti! Il problema è che il prepuzio scorre più facilmente,ma è sempre un pò stretto,in erezione (con glande flaccido nessun problema),ma il problema principale,è l'eccessiva sensibilità del glande! Ho provato a stare con il glande scoperto in mutande, l'elasticità è leggermente migliorata (anche se resta un pò stretto sotto la corona) e la sensibilità sembra essere migliorata ,ma solo nella parte inferiore del glande (dove ho fatto l'intervento al frenulo) ,invece nella parte superiore del prepuzio e la corona non riescono a sopportare la frizione,anche da lubrificato! Cosa può essere? Il mio dottore mi ha detto di non preoccuparmi,ma stà di fatto,che dopo un anno,il problema sussiste! Che fare? Devo stare con il glande scoperto nelle mutande .magari avvolto da una garza?non sò che fare, sono abbattuto! Spero leggiate tutto ciò che go scritto!
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,la coincidenza tra la frenulotomia e la sospensione dei rapporti cotali,indubbiamente,non favorisce la valutazione sul benessere sessuale legato allo intervento stesso.a naso,senza poter vedere,credo che la frenulotomia non sia stata sufficiente a garantire un fisiologico scivolamento del prepuzio sul glande in erezione per cui,piuttosto che ricorrere ad improbabili bendaggi del pene,consulterei un esperto andrologo e valuterei con lui la necessità di ricorrere ad una postectomia. Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore,tuttavia le posso dire che il glande ad esempio,anche se lubrificato,mal sopporta la frizione ad esempio con le mani e la corona e quasi del tutto intoccabile,questo a cosa può essere dovuto?
[#3]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...nel coito vaginale,la secrezione femminile fa sì che la mucosa del glande sia meno sensibile,permettendo la durata ed il piacere nel coito.Nel frattempo,adoperi dei gel lubruficanti.Cordialità.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Si si questo lo sò,non sono cosi niubbo! Non sapevo fosse normale il fastidio con le mani! Grazie tante dottore,mi sà suggerire a catania,dove poter eseguire la postectomia?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore ,data la sua pazienza nel spiegarmi la situazione,volevo chiederle se si tratta di una condizione normale il fatto che in erezione,il mio glande resti coperto,per farlo uscire devo farlo io con la mano. Volevo chiederle,in erezione il glande si dovrebbe scoprire da solo? Scusi per la domanda che per lei può sembrarle sciocca, ma io non lo sò
[#6]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...é sufficiente che il glande si scopri,aiutato o meno fa lo stesso.Cordialità.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la sua disponibilità,tuttavia aggiungo che anche nel sesso orale,provavo fastidio al glande,poco piacere ,tanto fastidio
[#8]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...nella sua città non é difficile individuare un bravo andrologo.Cordialità.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore,è stato molto gentile e pasiente,grazie tante! Vorrei poterle dire un.altra cosa,e da un paio d'anni che non riesco a farmi coinvolgere intimamente! Non ho problemi di erezione,anzi,ne ho tante anche più volte al giorno,però non provo più piacere,forse perchè non sono più innamorato? Voglio dire,una volta avendo un'erezione e stando con una donna ,entravo in uno stato di "exctacy" e quasi quasi dovevo sforzarmi a non eiaculare! Adesso invece è tutto l'opposto,stando con una donna,ho erezione e quando eiaculo ,provo piacere si,ma è una sensazione molto meccanica,sento che il cervello non và più in "exctacy",non "perdo più i sensi",non ho il respiro affannato,prima dovevo sforzarmi a non eiaculare per durare di più,adesso devo quasi sforzarmi per eiaculare,e l'eiaculazione è un pò debole,non a "getto",cosa può dirmi caro dottore?
[#10]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...credo che una introspezione psicosessuologica sia indicata.Anche in tal caso,la sua città presenta delle Eccellenze,cui la rimando.Cordialità
[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore,usando un linguaggio più semplice,cosa significa e di chè si tratta ciò che mi ha consigliato lei?
[#12]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...molto semplicemente,credo che persistano aspetti psicosessuologici che vadano chiariti.Cordialità.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio