Utente 433XXX
Buongiorno, anni 49 sportivo sano peso 745 kg x 177 alt bradicardico sana alimentazione attività sessuale attiva e fantasiosa.
intervento ginocchio ds per menisco posteriore , anestesia epidurale , intervento ok recupero il giorno dopo camminavo senza stampelle , intervento in data 13 dicembre 2016 , unico problema inappetenza sessuale e disfunzione erettile, oggi e ' il 30 dicembre e ho riuscito ad avere solo 4 rapporti completi con mia moglie fronte magari uno \ barra due rapporti giornalieri con lasso di tempo adeguato tra uno e l altro vista l età.altro problema non ho interesse al sesso come prima.mi devo preoccupare o andare da uno specialistà ?
grazie

[#1] dopo  
431733

Cancellato nel 2018
Non capisco perché lega il suo attuale deficit all'anestesia epidurale, visto che a ripreso la normale attività fisica e, seppure in parte come dice, sessuale. E' possibile che sia scattato qualche altro problema, non ultimo solo un fattore stressogeno. Provi a rilassarsi e lasciar passare ancora un poco di tempo, poi nel caso verifichi le sue condizioni con un andrologo.

[#2] dopo  
Utente 433XXX

buongiorno la ringrazio per avermi risposto, il problema è che prima dell intervento andava tutto bene, tipo classiche erezioni notturne o a risveglio mattutino e voglia di fare l amore, cosa che non mi succede da circa dopo l intervento,io penso sia stata l anestesia epidurale , ma l ho pensato nei gg scorsi prima non mi sono posto il problema ma avuto dei forti deficit ho incominciato nel pensare cosa potesse essermi successo visto che la cosa e' stata immediata e non graduale come da giovane ad esso il pian piano indietreggiare nei vari recuperi, sport lavoro ecc. ec..sono passati circa 16 gg dal intervento pensa che persisterà ancora lungo e tra quanto tempo dovrei rivolgermi ad uno specialista ..grazie e auguri

[#3] dopo  
431733

Cancellato nel 2018
Ovviamente, per quanto possa crederci poco, tutto può essere possibile: anche un effetto di medio termine dell'anestesia epidurale solo sui nervi della rete pelvico-peniena. Ci credo poco perché a parte la "minore efficienza erettile e la minore voglia di fare sesso" rispetto al "suo prima" non riporta altri segnali disfunzionali genitali. In ogni caso, senza ansia e senza stress e senza prove continue, aspetti ancora 15-20 giorni e poi nel caso senta prima l'anestesita e poi l'andrologo.

[#4] dopo  
Utente 433XXX

buongiorno dottore la ringrazio, pensavo la stessa cosa ma il parere d un professionista mi conforta .
la terrò informato sul caso. la ringrazio nuovamente

[#5] dopo  
Utente 433XXX

buongiorno dottore, la ringrazio come sempre . la mia vita sessuale sta ritornando alla piena normalità, appetiti e erezioni notturne, ho ancora una leggera insensibilità del glande ma sta sparendo. grazie

[#6] dopo  
431733

Cancellato nel 2018
Dia un po' tempo e la situazione dovrebbe risolversi completamente.

[#7] dopo  
Utente 433XXX

grazie