La masturbazione

buona sera volevo togliermi dei dubbi e chiedere un vostro parere se è possibile...

i miei dubbi sono i seguenti:

1. fino a qualche mese fa per diversi anni( 5 anni) ho praticando in modo eccessiva la masturbazione( per tante ore tutti i giorni) anche perchè non lavorando stavo molto tempo a casa ed essendo singol la praticavo...può questa pratica provocare qualche danno al pene (non so come dire un usura ? non so se è il terrmine giusto) o un problema alle vene ? nel senso qualcosa di organico che non funziona come prima ?

premetto che ora non ho problemi di masturbazione in quanto sono fidanzato e non mi masturbo più (da diversi mesi) però noto che ho problemi di erezione (nel senso che l erezione è al massimo al 70% sia prima che durante la penetrazione che a volte faccio fatica a fare) anche se lei mi piace molto sia fisicamente e c è anche molto feeling anche mentalmente...

2. Un altra curiosità un eccessiva masturbazione può provocare anche infertilità? (ovviamente so che dovrò fare uno spermiogramma che farò dopo le feste di pasqua)

a dimenticavo ho 34 anni e sono andato già da un urologo che mi ha curato tempo fa una prostatite... (non bevo e non fumo) e faccio sport

vi ringrazio delle vostre risposte per risolvere i miei dubbi grazie e auguri di buona pasqua a tutti
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,la masturbazione non può portare ad un deficit erettile...da consumasse eseguita in maniera ortodossa.Tantomeno può creare problemi di fertilità, mentre se praticata in maniera nevrotica,può dar luogo ad una prostatite, come é avvenuto nel suo caso.Ci aggiorni dopo che avrà eseguito lo spermiogramma con coltura.Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore

diciamo che per anni è stata praticata in maniera nevrotica ma solo perchè ero singol e non lavoravo e stavo a casa però è successo per diversi anni... ma da quando sono fidanzato posso non masturbarmi senza problemi avendo una vita di coppia... (è stato solo un periodo di diversi anni solo che la masturbazione era compulsiva)
già andai da un urologo che mi diagnostico una leggera infiammazione della prostata che però escluse poteva esser questo il problema dell erezione in quanto diceva una prostatite può provocare più un problema di eiaculazione precoce che di deficit erettile ? lei che ne pensa dottore?

e per il problema di erezione mi ha dato da prender all occasione del cialis che ne pensa dottore?

ovviamente andrò di nuovo in visita dal mio urologo dopo le vacanze di pasqua...
però volevo anche altri pareri

quindi posso star tranquillo la masturbazione eccessiva (essendo stata esagerata per tutti i giorni e tante ore ) oltre la prostatite curata in precedenza non può aver provocato danni al pene non so alle vene o altro? diciamo danni non curabili?

grazie ancora per la rispost dottore e auguri di buona pasqua

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test