Utente 375XXX
Salve dottori dopo essere stato a colloquio con un urologo che mi ha diagnisticato una prostatite mi ha prescritto supposte al cortisone e sererenoa repens.... adesso non vorrei sembrare saccente ma dato che il mio principale problema è la scarsa libido e la serenoa e un antiandrogeno che lo prendo a fare?
Un altra domanda: leggo su internet gli effetti collaterali delle serenoa e della finasteride che potrebbero lasciarmi "DISARMATO" per anni e dato che mi sono un po spaventato leggendo che la serenoa e meglio non darla ai giovani per appunto gli effetti collaterali.
La mia libido e gia poca ma cmq ho erezioni normali e spontanee non vorrei che prendendo il serenoa la situazione fosse irreversibile e diventerei un eunuco. Sa non è proprio il sogno di ogni ragazzo, gia la perdita della libido e un mezzo casino per me dato che ero sempre improntato alla ricerca di una donna, ora non so che fare se rimanere cosi o prendere sta stramaledetta serenoa.... l urologo dice che non vi e problema ma leggendo qui e la gia mi sento impotente...

La dose è di una pasticca piu una bustina dopo aver urinato....

Potrebbe aiutarmi a sgonfiare la prostata e farmi tornare la libido o la distruggerebbe ancora di piu? Grazie e scusate

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la terapia delle prostatiti è individuale, per cui non posso metterci il naso. Posso solo dire che spesso si usa e che non ha mai, ripeto mai causato alterazioni della libido. La attività aniandrogena della serenoa è più teorica che pratica, e quella della finasteride solo raramente induce perdita della libido. Non legga internet e segua il collega. Può succedere che ad una guarigione della prostaite la libido riprenda.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org