Utente 186XXX
Buongiorno
sono un uomo di 46 anni alto 1.81 peso 65 kg
Ho ritirato i risultati dell ecografia, prescritta dal gastroenterologo per fastidi addominali basso ventre (ipotesi colon irritabile) il cui responso è a seguito.
Mi chiedo il significato relativamente alla prostata dell'espressione "un po globosa" se sia indice di qualcosa e se una ridotta attività sessuale (eiaculazione una volta alla settimana circa) possa causare nel tempo "danni o infiammazioni" alla prostata
Recentemente ho fatto analisi Urine e PSA i cui valori sono a seguito
"
Fegato nei limiti di norma per dimensioni, morfologia ed ecostruttura di fondo; non evidenti lesioni focali in ambito parenchimale.
Colecisti mediamente distesa, alitiasica.
Non dilatate le vie biliari. Nei limiti il tronco portale. Pancreas nei limiti di norma nelle porzioni esplorabili.
Aorta addominale e milza regolari. Non evidenti significative alterazioni a carico dei reni con presenza di formazione cistica prevalente sviluppo extra-corticale avente diametro massimo di circa 40 mm localizzata al polo superiore del rene di sinistra.
Vescica ben espansa con regolare profilo parietale.
Prostata nei limiti di norma per dimensioni, appare un pò globosa con ecostruttura di fondo finemente disomogenea.
Non evidenti interruzioni capsulari.
Non falde liquide in cavità peritoneale.
Non evidenti linfoadenomegalie nelle sedi esaminate."

Recentemente ho fatto analisi Urine e PSA i cui valori sono:

"PROFILO URINARIO
Esame Chimico Fisico:
U-pH 6,5 5,0 - 6,5
U-GLUCOSIO 0,0 mmol/L 0,0 - 0,8
U-PROTEINE 0,00 g/L 0,00 - 0,10
U-EMOGLOBINA 0,0000 g/L Assente
U-CORPI CHETONICI 0,00 g/L Assenti
U-BILIRUBINA 0,00 umol/L Assente
U-UROBILINOGENO 3,2 umol/L 0,0 - 16,0
U-PESO SPECIFICO 1 012 1 015 - 1 025
Rapp. PROTEINE-CREATININA inferiore a 80 mg/g

S-PSA (T-PSA) 0,79 ug/L 0,00 - 4,00
Commento: Per valori di PSA totale inferiore a 2,5 ug/L la determinazione del PSA libero ed il calcolo del rapporto PSA libero/totale non sono clinicamente indicati."

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

una prostata "globosa", all'età da lei riferita, potrebbe indicarci anche un iniziale e quasi fisiologico aumento del suo volume, situazione clinica tranquilla che viene anche chiamata ipertrofia prostatica benigna.

Visto poi il suo PSA niente di drammatico sembra suggerirci questo aggettivo.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/383-prostata-aumenta-volume-ipertrofia-prostatica-benigna.html

https://www.medicitalia.it/salute/prostata.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 186XXX

La ringrazio per la celere risposta guardando meglio il referto ho vidto che indicano volume prostata 15,9 cmc. Nel 2013 un altra eco indicava volume 23 ml. In base a questi dati consiglia controlli periodici e semmai ogni quanto di psa e volume prostata eco o visita urologo? La ringrazio ancora e cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
All'età, da lei dichiarata, si consiglia generalmente una valutazione urologica completa ogni 12-18 mesi.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com