Utente 471XXX
Gentili Dottori,
Sono un maschio di 19 anni e mi ritrovo da un po' di mesi (da circa gennaio 2017) ad avere problemi riguardanti la mia attività sessuale. In particolare, ho cominciato a soffrire di una totale mancanza di libido che si è gradualmente intensificata. Ho riscontrato inoltre diverse altre problematiche, quali la totale assenza di erezioni, ridotto volume di sperma durante l'eiaculazione, apatia, peggioramento della composizione corporea (nonostante io svolga tanta attività fisica e segua un programma alimentare corretto) e depressione (due episodi, uno lo scorso marzo durato un paio di mesi ed uno questo agosto durato poco più di tre settimane, ma estremamente più "intenso"). Mi è capitato anche in passato di avere episodi depressivi, ma mai senza una ragione di fondo come è successo ultimamente. Come già accennato, ho notato un peggioramento anche dal punto di vista della composizione corporea (seppur non così marcato), totalmente insensato data la natura dello sport che pratico (sollevamento pesi) e dal momento che seguo un'alimentazione corretta. Guardando con occhio analitico al mio passato, non riesco a trovare una spiegazione a ciò che mi sta capitando, in quanto non ci sono state grande variazioni né del mio stile di vita, né del mio stato psicologico generale. Per completezza, specifico che non faccio uso di farmaci, stupefacenti o alcool, non sono stressato (non eccessivamente almeno), non soffro di particolari patologie (fisiche e non) e le mie ultime analisi del sangue sono risultate nella norma (non sono stati misurati i livelli ormonali). Informandomi un po' sul web (faccio il primo anno di medicina, un'auto-diagnosi era inevitabile, non me ne vogliate :) ), tutto sembra indicare un problema con i miei livelli di testosterone. Il vostro parere però, conta più del mio, perciò spero possiate indicarmi cosa fare per risolvere questa spiacevole situazione. Vi ringrazio in anticipo per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile e giovane studente di medicina,

fatta una valutazione ormonale con dosaggio del testosterone e della prolattina nel sangue?

Non si arrovelli in inutili autodiagnosi e senta ora in diretta il suo andrologo di riferimento.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Gentile Dr.Beretta, la ringrazio per la celere risposta. Non ho mai effettuato analisi riguardanti i livelli ormonali, perciò provvederò a richiedere i suddetti al mio medico di base, che spero saprà anche indicarmi un andrologo in zona. Grazie ancora per la sua disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, fatto il tutto, se lo desidera, ci riaggiorni!

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com