Utente 273XXX
Buonasera,
mi scuso son da ora per i termini che non saranno appropriati, vi spiego il mio problema.

Ci tengo a precisare che sono circa 15 mesi che pratico palestra (pesistica) regolarmente tre volte a settimana. Non faccio uso di alcuna sostanza o integrazione, solo per un periodo che va da gennaio a le aprile ho assunto degli aminoacidi ramificati BCAA in capsule

Premesso questo, da settembre ho riscontrato un dolore al lato sinistro che riguardava testicolo e zona inguinale e, in concomitanza, si sono ingrossato i linfonodi sia nella parte sinistra che destra dell'inguine. Mi sono rivolto ad un urologo per capire di cosa si trattasse, mi ha palpato il testicolo ed ha escluso ernia. La sua teoria è che si trattava di un tendine infiammato che interessava quella zona, mi sono rivolto a quel punto al mio medico di base il quale mi ha prescritto un anti infiammatorio/integratore e degli antibiotici. Apparentemente il dolore sembra scomparso, quantomeno al testicolo, tuttavia tre cose evidenti sono presenti e mi causano disagio:

1. Sulla base del pene, a sinistra, noto una specie di vena che mi porta fastidio ogni volta che ho un erezione( e anche nelle ore successive )

2. Appena mi sforzo sul lato sinistro in palestra, noto la ricomparsa di un fastidio nella zona

3. I linfonodi sono sempre gonfi da almeno un mese

Cosa potrebbe essere? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
di sicuro il pene c' entra poco. Sono con il collega: un tendine che tira.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org