Utente 472XXX
Buongiorno,dopo vari tentativi e fallimenti nel concepire io e il mio compagno abbiamo fatto qualche analisi di routine, ed è venuto fuori che il mio compagno ha il testosterone con valore 2.55 su scala 3 -10.
ora secondo il consulto del medico questo valore cosi basso potrebbe essere o causa di stress o causa di un cattivo rapporto con la compagna(affermazioni per me assurde)
il nostro rapporto seppur fatto di litigi,in intimità siamo molto presi ed abbiamo un ritmo di almeno un rapporto al giorno.
la situazione clinica del mio compagno è, dipendenza da eroina alternata a giorni di astinenza con assunzione di metadone,stressando ovviamente il corpo e mente, secondo le mie scarse conoscenze, credo sia questo il motivo per cui il testosterone sia a livelli cosi bassi.
chiedo un vostro parere in merito,e se ci sono alternative naturali per alzare il testosterone?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

l'alternativa "naturale" più seria è quella di uscire dalla dipendenza con la progressiva non assunzione di eroina e metadone.

Richiedete ora comunque ulteriori consigli e indicazioni sempre al vostro andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 472XXX

grazie per la celere risposta, ovviamente è quello che cerca di fare,chiedevo solo conferme che sino questi i motivi,o quelli che ha superficialmente elencati il dott del sert.
specificando però che tutto il resto dei valori sono quasi perfetti.
dunque la domanda finale è, queste sostanze sono le cause di un livello cosi basse di testosterone? questo influisce sui spermatozoi e la loro vitalità?
saluti.

[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
“il nostro rapporto seppur fatto di litigi,in intimità siamo molto presi ed abbiamo un ritmo di almeno un rapporto al giorno.
la situazione clinica del mio compagno è, dipendenza da eroina alternata a giorni di astinenza con assunzione di metadone,”

Gentile Signora,
aggiungo alle sagge indicazioni del dr. Beretta qualche ulteriore riflessione.

Mettere al mondo un figlio obbliga ad un’assunzione di responsabilità, ed un figlio non cura le problematiche pregresse, anzi, solitamente, le amplifica.

Prima che nasca sarebbe utile preparare per lui un ambiente - psichico, e relazionale - sano ed accogliente.

Forse sarebbe più utile risolvere la problematica di suo marito di dipendenza da eroina, le vostre dinamiche di coppia conflittuali, ecc...

Focalizzare l’attenzione soltanto sul testosterone, mi sembra un po’ riduttivo, anche perché la nascita di un figlio mette a dura prova la coppia, tra fatiche, accudimenti e cambiamenti profondi degli equilibri di coppia.

Auguri per tutto.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it