Utente 335XXX
Salve. Mi accingevo ad avere un rapporto anale con un ragazzo che con tanto di lubrificante ha inserito due dita nell'ano per cercare di allargarmi. Dopodiché ha inserito la cappella con preservativo ma dato il dolore abbiamo interrotto. Ora volevo chiedere, è questo rischio HIV? Tornato a casa mi sono accorto di aver sanguinato leggermente dall'ano, colpa di una lacerazione ma non so se sia stata dovuta al dito (magari un'unghia, ma non credo perché l'avrei sentita, o dalla cappella comunque coperta da preservativo. Qualora fosse stata l'unghia ho corso rischio? Lui si era solo stimolato, ma non aveva liquido prespermatico sulle mani credo. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

i rapporti anali con persone abituate a rapporti promiscui, vari con persone non ben identificate possono essere rischio di contagio
si informi sul suo partner
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org