Utente 767XXX
Salve.

Premetto che questo "problema" ce l'ho da sempre e non ho mai voluto approfondire perché la ritengo una cosa congenita.

Subito dopo l'orgasmo, appena inizia l'eiaculazione, riesco a tollerare solo movimenti impercettibili di mano impercettibili e non profondi, altrimenti sento fastidio, come se fossi già entrato nella fase refrattaria.

Purtroppo le donne sanno che, in quel momento non bisogna assolutamente fermarsi e continuano a 'massaggiare' con veemenza fino alla fine dell'eiaculazione, invece a me da proprio fastidio.

Ho scoperto che la cosa peggiora e di molto, se non ho fatto pipì prima del rapporto.

Ribadisco che, durante l'orgasmo (un attimo prima dell'eiaculazione) non ho nessun problema e durante l'eiaculazione piccolissimi movimenti sono ben accetti, tollerati e graditi mentre movimenti decisi e fino in fondo mi danno moooolto fastidio.

É così da sempre.

Cosa potrebbe essere e, nel caso, ci sono soluzioni?

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una volta esclusi problemi simil fimotici e/o infiammatori a carico della prostata e delle vie seminali e/o della cute, credo che la competenza di un esperto psicosessuologo sia ineludibile.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it