Utente 410XXX
Buongiorno gentili Dottori,

da circa 8 mesi assumo Elopram in gocce per disturbi d'ansia. Sono partito da 15 gocce e scalando sono ora a 8.

Leggendo sul foglio illustrativo è riportata la seguente dicitura : "Citalopram, su studi animali,ha dimostrato di ridurre la qualità dello sperma.In teoria ciò potrebbe influenzare la fertilità, ma l'impatto sulla fertilità umana non è ancora stato osservato".

Le mie domande sono :
- Devo preoccuparmi per la mia fertilità ? Rischio di diventare infertile? Un futuro feto potrebbe avere problemi?
- Se fosse provato tutto ciò, è qualcosa di reversibile una volta terminato il trattamento?

Vi ringrazio e vi auguro buone feste

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come lei stesso sottolinea,non é provata un' azione negativa sul potenziale di fertilità né, tantomeno,un effetto teratogeno sul feto.Comunque,migliorando la malattia psichiatrica e riducendo la terapia,gli effetti sulla eiaculazione andranno scemando.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 410XXX

Gent. Dott.Izzo la ringrazio per la risposta ,

ne approfitto per chiederle un'altra cosa , sempre su questo tema. Qualche anno fa ho assunto per circa 6 mesi finasteride e poi non ho proseguito. Questo medicinale può portare danni alla fertilità o effetti teratogeni a lungo termine?

La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Anche la Finasteride non ha effetti teratogeni sul nascituro.Buon Anno.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it