Utente 476XXX
Salve ho fatto un spermiogramma perché e più di un anno che ci proviamo ad avere un figlio ma niente, dottore mi potrebbe dare informazioni questo è il seguente

Giorni di astinenza - 3
Aspetto- grigio opalescente
Volume- 4,5ml
Ph- 8,0
Viscosità- aumentata++
Fluidificazione 40’
N. spermatozoi/ml - milioni 1,6
N. Spermatozoi/ eiaculato - milioni 7,2
Motilità 1 ora
Totale progressivo+non progressivo 25%
Motilità progressiva (pr)25%
Motilità non progressiva 0%
Immobili - 75%
Morfologia:
Forme fisiologiche (tipiche) 19%
Anomalie della testa 57%
Anomalie tratto intermedio 10%
Anomalie tratto principale 14%
Residui citoplasmatici 0%
Vitalità:eosina negativi (Vitali) 38%
Eosina positivi (non Vitali) 62%

Conclusione esame oligozoospermia

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'esame trasmesso é francamente deficitario dal punto di vista quantitativo (numero degli spermatozoi) ed,in tal caso, é problematico valutare sia la morfologia che la qualità del movimento degli spermatozoi, anche in considerazione della viscosità aumentata, testimone di uno stato congestizio/infiammatorio delle vie seminali..Tale situazione é confermata dal tempo da cui cercate un figlio, per cui ritengo che una diagnosi andrologica sia ineludibile.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie dottore
Ho fatto anche lo spermacultura con esito negativo quindi può essere un infiammazione della( viscosità aumentata)

Quindi secondo lei cosa può essere
Grazie

[#3] dopo  
Utente 476XXX

Dottore mi scusi la diagnosi e : oligoastenozoopermia

[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
L'esame seminale ben raramente permette di porre una diagnosi che deve essere posta in base ai rilievi emersi dalla visita diretta, dagli esiti dei dosaggi ormonali, delle analisi genetiche e molecolari etc..Si affidi ad uno specialista reale.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it