Utente 478XXX
Salve,
In breve, frenulo corto operato con elettrobisturi, niente dolore, niente sanguinamento, controllo post intervento (15 gg successivi) andato bene.
Ferita pienamente rimarginare, completa ed agevole scoperta del glande.
Il medico che mia seguito mi consiglia di riprendere i rapporti con preservativi ritardanti, che indossati 10 minuti prima del rapporto, riducono notevolmente il fastidioso dolore alla parte interessata, il problema é che non riesco a tenere indossato il preservativo per 10 minuti senza iniziare il rapporto.
Di conseguenza perdo l'erezione.
Mi potreste consigliare l'utilizzo di qualche pomata o unguento da applicare alla parte lesa, in modo da anestetizzare e riuscire ad avere rapporti.
Tengo a precisare che, se esistesse una pomata del genere, pratichierei una accurata igiene prima del rapporto, non vorrei anestetizzare mia moglie.scherzi a parte
Grazie mille per il tempo chi mi dedicherete

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

nel suo caso il profilattico serve per ridurre la possibilità di una contaminazione che rallenterebbe la guarigione, inoltre è necessario che si verifichi una completa guarigione prima di riprendere l'atto sex questo per non avere dei postumi che potrebbero inficiare il risultato finale.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 478XXX

La ringrazio per la risposta, ma vorrei chiederle :
Intervento fatto il 5 gennaio, controllo il 19.
Quanto tempo ancora deve durare il periodo di astinenza?
Per il medico che mi ha seguito, con preservativo, anche da subito, ma forse sono io che non riesco ad usarli!
Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
normalmente servono almeno 3 settimane per una buona cicatrizzazione che comunque possono arrivare a 28 giorni ma è molto soggettivo e dipende dalla situazione e comunque meno si stimola la parte lesa più veloce è la cicatrizzazione.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it