Utente 214XXX
Buonasera,inconsciamente nel Novembre 2012 ho eseguito un ecodoppler testicolare nel quale si riscontrava un varicocele di I-II grado asintomatico,inconsciamente da quel giorno lasciai perdere la questione,ripeto inconsciamente,dato che il medico per primo mi disse che non c'era niente di cui preoccuparsi dato che non era grave e che non mi dava particolari problemi tali da dovermi consigliare l'operazione,in questi anni tutto è rimasto praticamente invariato,e la dimensione del testicolo sinistro è praticamente identica a quello destro,non ho eseguito ulteriori controlli,sono consapevole che in tutti questi anni potrei aver compromesso quasi del tutto la funzionalità del mio testicolo sinistro quindi vorrei al più presto cercare porre rimedio,come dovrei muovermi?contattare per primo un andrologo,magari tramite medico di famiglia, il quale mi prescriverà un ecodoppler e/o uno spermiogramma oppure fare tali esami privatamente e portarli con me alla visita?sono totalmente angosciato per questa mia negligenza che potrebbe rendermi del tutto sterile,se i risultati di uno spermiogramma fossero negativi ho possibilità di avere dei miglioramenti dati dall'intervento oppure ormai a questa età il "dado è tratto" e non potrò mai avere figli?al momento non ho una compagna ma in un ottica futura questo mi spaventa molto.vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non affoghi in un bicchier d'acqua; faccia l'esame del liquido seminale e poi consulti in diretta il suo andrologo di riferimento.

Nel frattempo, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 214XXX

Dottore grazie per la tempestiva risposta,ho letto l'articolo,potrebbe indicarmi il nome esatto dell'esame che dovrei fare?
La ringrazio

[#3] dopo  
Utente 214XXX

Mi scusi volevo chiederle anche se questo esame è meglio eseguirlo presso un ospedale o in un centro specializzato.

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'esame si chiama spermiogramma, bene farlo in laboratorio dedicato ed aggiornato, ve ne sono molti anche ospedalieri.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com