Utente 479XXX
Buongiorno,
volevo un consiglio su come procedere, in quanto in seguito ad una visita andrologica mi è stata diagnosticata all'esame obiettivo una ipotrofia testicolare, in particolare sx; Su consiglio dell'andrologo e del medico di base ho eseguito un'indagine ecodoppler/ecografia scrotale in cui NON venivano refertate particolari anomalie (varicocele o altro) e nella quale i testicoli venivano indicati di volume normale. Informando poi l'andrologo mi era stato detto "meglio cosi". Di recente, forse per ansia, ho eseguito un'altra visita andrologica nella quale, sempre alla palpazione, mi è stato nuovamente detto che era presente una ipotrofia testicolare probabilmente congenita. A questo punto non so più cosa pensare e cosa fare; voi cosa mi consigliate ?
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
faccia un esame del liquido seminale magari ripetendolo dopo un mese.
in questo modo si vede se i suoi testicoli abbiano una normale capacità di produrre spermatozoi.
di per sè una diversa dimensione dei testicoli non rappresenta patologia
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Grazie Dottore, seguirò il suo consiglio.
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
ci tenga informati
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org