Utente 451XXX
Un caro saluto a tutti.

Circa sei mesi fa ho affrontato una prostatectomia, da due mesi prendo il cialis a giorni alterni. Ho notato un leggero miglioramento durante la fase del’orgasmo, ossia un ingrossamento del pene ma nulla di più. Al momento non è assolutamente pensabile arrivare ad avere un rapporto completo. Vorrei sapere se ho qualche possibilità di ripresa o se devo smettere di assumere il cialis. Aggiungo, per maggior chiarezza, che l’intervento nerve sparing è stato monolarerale. Quindi i nervi preposti per l’erezione sono stati coinvolti. Grazie per l’attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non fa alcun cenno circa l'esecuzione di un ecocolordoppler penieno dinamico che ritengo un punto nodale diagnostico e prognostico in relazione ad un programma riabilitativo con iniezioni intracavernose di alprostadil e/o tadalafil.Cordialità
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 451XXX

La ringrazio di cuore, provvederò al più presto ad affrontare l’esame consigliato.