Utente 483XXX
Salve dottori, è da un po di tempo ormai che ho questo problema, quasi 2 anni.
In pratica, il mio pene anche dopo averlo lavato emane un odoraccio alquanto sgradevole, premetto che riesco a scoprire il glande completamente, ma non in erezione, dove faccio fatica a retrarre il prepuzio ( arrivo appena sotto il glande a scoprirlo) poiche sembra che la pelle si attacchi al glande e devo " forzare" per scoprirlo.
Non ho alcun tipo di dolore e non ci sono tracce di smegma.
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

si può forse pensare, da quello che ci racconta, alla presenza di un anello fimotico ma ora bisogna sentire in diretta il suo urologo od andrologo di fiducia.

Dettoquesto si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione terapeutica corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Salve dottore, grazie per la risposta.
Volevo sapere se nel mio caso sia inevitabile andare sotto i ferri, o c è qualche altro rimedio, so che dovrei prima fare una visita, ma vorrei essere il piu preparato possibile

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

senza una valutazione clinica diretta si rischia di discutere invano del "sesso degli angeli".

Senta ora in diretta il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com