Utente 483XXX
Dopo aver avuto un eiaculazione mi sento male dopo, intendo dire che lo svuotamento minzionale è debole incompleto ed anche ostruttivo quando urino, secondo voi cosa può essere...? Quale diagnosi dovrei eseguire...??? In attesa di un vostro parere porgo cordiali saluti................................................................................................................................................

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, come frequentemente rammento, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo particolare e non frequente problema clinico e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Capito, pensavo che orientativamente mi poteva dire che potrebbe essere un problema di prostata oppure il collo vescicale oppure stenosi uretrale... dottore invece volevo sapere come posso fare lo spermiocoltura quando ho un eiaculazione retrograda da turp cioè come faccio a capire se ho un infezione allo sperma..?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si valutano, quando possibile e con tutti i distinguo della situazione, le urine dopo avere avuto un orgasmo.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 483XXX

Rispondendo alla sua risposta ho capito che dovrei raccogliere le urine subito dopo un orgasmo per farle analizzare e vedere se esce realmente un infezione...? Spero che non esce un infezione promiscua o falsa positiva... Anche se cmq le urinocolture li faccio sempre a parte... Se il suo concetto di base e questo che ho appena detto mi dia una conferma di risposta, vorrei farle un ultima domanda secondo lei per vedere la pressione del getto delle urine dato che persistono i sintomi ostruttivi, l'esame più idoneo qual'è la uroflussimetria oppure la videourodinamica. .? In attesa di una sua risposta le porgo cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha ben compreso.

Se poi persistono dei sintomi ostruttivi, l'esame più idoneo inizialmente è la uroflussimetria, se sospetto, secondo livello è costituito dalla videourodinamica.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 483XXX

Capito grazie dottor Beretta della sua risposta stasera mi ero informato su questo tipo di esame mi hanno detto che fanno l'esame urodinamico la videourodinamica mi hanno spiegato che serve per visionare l'ureteri che vanno verso il rene che non siano ostruiti come visione ottica dicono che non serve a niente meglio eseguire solo l'urodinamico mi hanno detto, lei a questo punto cosa consiglia fare...? Cordiali saluti

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Discorso il suo che, da questa postazione, risulta molto confuso, bene risentire ora in diretta il suo urologo o uro-dinamista di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com