Utente 495XXX
Buongiorno, vi contatto poichè ho effettuato una ecocolor-doppler peniena dinamica per monitorare un nodulino duro che avverto sull'asta del pene, in data 23 maggio 2018.
Diversamente dal referto di una ecodopler effettuata a dicembre 2014, in cui era testualmente riportato "si apprezzano segni iniziali suggestivi per calcificazione parcellare di 3 mm circa della tonaca albuginea, in questo è scritto "aspetto iperecogeno dell'albuginea, millimetrico, che non assume le caratteristiche di una placca induratio". Sta di fatto che tuttora se il pene si piega da quel lato in stato di semierezione o erezione completa mi duole, cosa di cui mi sono accorto dal 2012, momento in cui è apparsa la"placca". Ho spiegato la cosa al medico, lui mi ha riposto con un "boh, probabilmente il dolore potrebbe essere dovuto a una cicatrice successiva a un trauma o un rapporto". Effettuerò a breve un controllo per avere maggiori informazioni, ma per ora ammetto di sentirmi un po' confuso.
Grazie in anticipo per la risposta!

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la risposta del collega mi sembra plausibile con il referto ecografico,quindi,sarei tranquillo in attesa del consulto specialistico programmato Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it